Profughi, Fritelli: "Devono essere ospitati anche nei Comuni che si oppongono"

Il presidente della Provincia: "Ci sono Comuni particolarmente esposti come Salsomaggiore, Parma e Pellegrino mentre altri che sono ancora a quota zero, ci vuole condivisione"

Il presidente della Provincia Filippo Fritelli, in occasione della presentazione degli abbonamenti a tariffa agevolata per le famiglie in difficoltà, è tornato sul tema profughi. "Le novità sono che continuano ad arrivare alla spicciolata anche in provincia di Parma in quota a parte e la Prefettura sta cercando nuove strutture in giro, soprattutto nei Comuni che ne avevano pochi o non ne avevano. Ci sono Comuni particolarmente esposti come Salsomaggiore, Parma e Pellegrino mentre altri sono ancora a zero. L'appello che noi abbiamo fatto è che ci sia una condivisione e che ci sia un impegno per mandare i profughi  anche nei Comuni che si oppongono ma che non hanno titolo per farlo. Se la Prefettura volesse potrebbe mandargli comunque domattina, basta trovare un privato disponibile ad accoglierli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basket in lutto: muore la 18enne Alessia Zambrelli

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Furti nel parmense: attenti alla banda di ladri che gira a bordo di una Giulietta"

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

Torna su
ParmaToday è in caricamento