Public Money, Vignali: sequestrate case, auto e conti corrente

C'è anche un vigneto a Medesano e una terreno seminativo a Montechiarugolo tra i beni sequestrati all'ex sindaco di Parma. Due auto e sette conti corrente presso la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza

Inchiesta Public Money. La Procura di Parma ha sequestrato preventivamente una serie di beni ai 4 arrestati, attualmente agli arresti domiciliari. Tra sabato e lunedì dovrebbero svolgersi gli interrogatori di garanzia davanti al Gip Maria Cristina Sarli. Nei confronti dell'ex sindaco Pietro Vignali è stato preso un provvedimento di sequestro di numerosi beni, tra immobili, conti correnti e automobili.

SEQUESTRATI IMMOBILI, AUTO E CONTI CORRENTE. A Forte dei Marmi è stato sequestrata uan parte di un'abitazione, di proprietà dell'ex sindaco, dal calore catastale di 133 mila euro. Numerosi gli immobili sequestrati a Parma e provincia: a Medesano è stato sequestrata una parte di una villa dal valore catastale di 1 milione e 600 mila euro con l'annesso box auto. Sempre a Medesano è stato sequestrato un vigneto. A Montechiarugolo sono state sequestrate parti di due abitazioni dal valore di 144 mila euro e di 800 mila euro. Nello stesso Comune posto sotto sequestro anche un terreno ad uso seminativo. Due le abitazioni sequestrate a Parma dal valore di 728 mila euro l'una. E' stata sequestrata anche la cantina. Sono state sequestrate due auto, una Nissan Almera e un'Audi A4. Sequestrati sette conti corrente presso la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, un conto presso il Credito Emilian e due conti presso Banca Monte Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

Torna su
ParmaToday è in caricamento