Public Money, Gip dice no: Villani e Buzzi restano ai domiciliari

Il Gip ha respinto le istanze dei legali di due degli arrestati per l'inchiesta su corruzione e peculato. L'ex sindaco Vignali ha presentato ricorso al Tribunale del Riesame di Bologna

Luigi Giuseppe Villani e Angelo Buzzi dovranno restare agli arresti domiciliari. Le istanze di revoca del provvedimento chieste dai legali dei due dei quattro arrestati nell'ambito dell'inchiesta Public Money, sono state respinte dal Giudice per le Indagini Preliminari. Lunedì a Bologna si terrà l'udienza del Tribunale del Riesame che deciderà per la revoca degli arresti domiciliari dell'ex sindaco Pietro Vignali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

Torna su
ParmaToday è in caricamento