Arrivano tre nuovi Punti di Comunità: in Oltretorrente inaugurati gli spazi di Vicolo Grossardi

Erano tre, da oggi sono quattro ma prestissimo saranno sei. E’ la “avanzata” buona dei Punti di Comunità, luoghi nati per essere cuori pulsanti dei quartieri, spazi dove il volontariato incontra, accoglie, risponde, crea rete e comunità.

Erano tre, da oggi sono quattro ma prestissimo saranno sei. E’ la “avanzata” buona dei Punti di Comunità, luoghi nati per essere cuori pulsanti dei quartieri, spazi dove il volontariato incontra, accoglie, risponde, crea rete e comunità. Insomma, lavora per il benessere di tutti e non solo dei più fragili. Protagonista di oggi è il Punto di Comunità Oltretorrente, che trova casa negli spazi del Laboratorio Famiglia, in vicolo Grossardi 4/a e che sarà aperto tutti i giovedì dalle 10 alle 12.  I volontari che lo animeranno lo hanno inaugurato alla presenza del presidente di Fondazione Cariparma, Paolo Andrei, dell’assessore Laura Rossi, del direttore socio sanitario dell’AUSL, Paolo Volta e di tanti amici e compagni di strada fra i quali anche chi è già volontario negli altri Punti aperti in città. Comune di Parma e AUSL sono fin dall’inizio fra i promotori, con Forum Solidarietà, di questi esperimenti ben riusciti d’innovazione sociale che Fondazione Cariparma sostiene con un contributo economico. 

I prossimi a tagliare il nastro saranno il 12 dicembre il Punto di Comunità Molinetto nel Centro Civico di via Argonne e, il 15 dicembre, il Punto di Comunità Lubiana San Lazzaro, accolto nella sede AVIS in via Passo di Badignana 5/A. Come già accade per via Carmignani, via Oliveri e via Ravenna, Punti di Comunità in piena attività rispettivamente nei quartieri Montanara, Pablo e San Leonardo, anche i nuovi Punti saranno esperienze uguali solo a se stesse, ciascuna con il suo stile e la sua storia, diversa perché legata alle peculiarità del territorio che l’ha generata e che ora la accoglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento