I carabinieri rispondono alle chiamate dei clienti minorenni: pusher 20enne in manette

Un giovane è stato trovato con 85 grammi di marijuana e 3800 euro in contanti nella casa in cui vive con la madre: i clienti hanno confermato la sua attività

Un giovane di vent'anni, che vive con la madre, è stato arrestato dai carabinieri di Parma per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. Il ragazzo, poco più maggiorenne aveva tra i suoi clienti diversi minorenni. Quando i militari sono arrivati nella sua casa di vicolo dei Mulini per una perquisizione hanno trovato 85 grammi di marijuana e gli strumenti per il confezionato della droga: bilancini e cellophane. Il giovane, disoccupato, aveva in tasca 3.800 euro che non ha saputo giustificare. Anche la madre, all'oscuro delle attività del figlio, non ha saputo dire da dove provenissero quei soldi. Mentre i carabinieri si trovavano all'interno della casa alcuni clienti hanno chiamato il giovane pusher:  dall'altro lato della cornetta non hanno trovato lui ma i militari che chiesto a due di loro di andare in caserma. I giovani, tra cui un minorenne hanno confermato che il 20enne era il loro spacciatore. A fronte di un sequestro di un quantitativo di droga abbastanza modesto i militari hanno trovato i soldi e gli strumenti per il confezionamento. Oltre a ciò la verifica dello spaccio a minorenni è stata utilizzata per accertare che il giovane pusher spacciava anche ai ragazzini minori di 18 anni, che costituisce un'aggravante: per lui sono quindi scattate le manette. 

Due piante di canapa indiana sul balcone della vicina

I militari, che sono rimasti nella casa per circa due ore per effettuare la perquisizione, guardando dalla finestra si sono accorti che un un balcone erano posizionate due piante di canapa indiana alte 90 centimentri: così si sono recati presso l'abitazione ed hanno identificato e denunciato una giovane di 30 anni per coltivazione di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Polizia Locale: ecco la nuova tecnologia video installata sulle auto per un controllo a 360 gradi

Torna su
ParmaToday è in caricamento