Differenziata, raccolta firme di Parma Unita per riavere i cassonetti

Continua a riscuotere ampio consenso tra i parmigiani la raccolta delle firme per chiedere di cambiare il modello di gestione della differenziata reintroducendo i cassonetti in strada

Continua a riscuotere ampio consenso tra i parmigiani la raccolta delle firme per chiedere di cambiare il modello di gestione della differenziata reintroducendo i cassonetti in strada. Il secondo giorno di banchetti in via Mazzini ha infatti consentito di raggiungere già in mattinata quota mille firme, motivo per cui non è ambizioso pensare di poter portare al Sindaco una proposta sottoscritta da un numero più che significativo di cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Vedremo se questa amministrazione – ha dichiarato Roberto Ghiretti – che ancora oggi si vanta di essere vicina ai parmigiani, avrà il coraggio di ignorare la richiesta dei tanti che si sono presentati e si presenteranno ai banchetti di Parma Unita per testimoniare il fallimento di un metodo di raccolta che si è rivelato nemico di chi ha a cuore l'ambiente”. La raccolta delle firme proseguirà al sabato in viale Mazzini fino al 10 ottobre e a partire da lunedì 21 settembre i banchetti saranno nei principali mercati rionali cittadini. È comunque possibile firmare per cambiare la raccolta differenziata anche nella sede di Parma Unita in via Alessandra 16, dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle ore 19; telefono 0521.1800563.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento