Rapina una viaggiatrice in stazione, poi vende il cellulare ad un barista: 46enne denunciato ed espulso

L'uomo è stato identificato domenica durante i controlli per Parma-Napoli mentre il barista è stato denunciato per ricettazione

Ha spintonato una viaggiatrice che si trovava in stazione nella giornata di venerdì 22 febbraio, poi le ha preso lo zainetto e rubato il cellulare. Un 46enne, originario del Senegal, è stato identificato dai poliziotti delle Volanti, durante i controlli in occasione della partita tra Parma e Napoli, denunciato per rapina ed espulso con l'accompagnamento al Cpr di Potenza. Il particolare per certi versi inquietante è che il rapinatore, dopo aver borseggiato la donna, è entrato all'interno di un bar nella zona della stazione e ha venduto il cellulare appena rubato ad un barista che, in cambio, ha dato all'uomo qualche decina di euro. Il barista, dopo essere stato identificato grazie alle immagini delle telecamere del bar, è stato denunciato per ricettazione. L'autore del borseggio era già stato individuato poco dopo aver commesso il reato: nella giornata di domenica è stato visto e fermato nei pressi della stazione, dopo essere uscito dallo stesso bar. Sono stati gli agenti della Polfer ad identificarlo e segnalarlo anche per ricettazione: aveva infatti con sè un altro telefono cellulare rubato a qualche viaggiatore. Contemporaneamente anche il barista, che ha restituito il cellulare comprato dal senegalese, è stato denunciato per ricettazione. Il cittadino del Senegal è stato raggiunto da un provvedimento di espulsione ed accompagnato al Cpr di Potenza. Il telefono sequestrato per ricettazione è un Huawei, modello p8 lite di colore nero: il proprietario non è ancora stato individuato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è una festa clandestina" e chiamano i carabinieri: era un giovane che giocava alla playstation

  • Parma a rischio chiusura totale, Venturi: "Valutiamo se fermare tutto"

  • Va in auto in un supermercato di San Polo d'Enza per fare avance ad una cassiera: parmigiano denunciato

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus: ecco cosa si può fare e cosa no a Parma dopo le ultime norme

Torna su
ParmaToday è in caricamento