Mamma e figlia da Parma a Reggiolo per un rave party: denunciate

L'accusa è di concorso in invasione e danneggiamento aggravato

Una mamma di 48 anni con la figlia di 20 da Parma al rave party non autorizzato di Reggiolo.  Per quella 'riunione' alla quale c'erano circa 600 persone provenienti da ogni dove, i Carabinieri di Guastalla hanno fatto partire 586 persone (46 per minorenni) per invasione di terreni ed edifici, danneggiamento aggravato, deturpamento e imbrattamento di cose altri e per aver organizzato e partecipato ad una manifestazione danzante non autorizzata. 

Secondo la Gazzetta di Reggio, sono stati sequestrati tre automezzi e dei mixer, delle casse e dei subwoofer, microfoni e altra attrezzatura musicale per un valore stimato intorno ai 500.000 euro, utilizzata dagli organizzatori.  Alcune centinaia di giovani hanno dei precedenti penali e di polizia. La loro posizione è al vaglio degli inquirenti: foglio di via obbligatorio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Prostituta uccisa, confessa un 55enne parmigiano: "Non volevo che andasse via"

    • Sport

      Gubbio-Parma 1-4 | I crociati tornano a sorridere

    • Cronaca

      Rissa in via Barilla, picchiato un agente della Polizia Municipale

    • Cronaca

      Cagnolina intossicata dalla marijuana nel parco Falcone Borsellino

    I più letti della settimana

    • Auto si ribalta in A1: muore il conducente

    • San Secondo, perde il controllo dell'auto e si schianta: muore un automobilista

    • Commessa sottrae 157 mila euro dalla cassa del supermercato per cui lavora

    • Sgominato il clan Kasa, raffinavano eroina e cocaina, sequestrati 80 chili: Parma era la base operativa

    • Ingannato con la scusa di sesso a pagamento: 28enne malmenato e rapinato in stazione

    • "Antibiotici e soda in Parmigiano e Grana falsi": 27 indagati

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento