Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

La donna è ricoverata al Noa di Massa: è stata soccorsa dai bagnini dello stabilimento Torre Fiat

E' ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Massa una donna di 38 anni di Fontanellato che ha rischiato di annegare ieri mattina, 13 agosto, mentre si trovava in mare a Marina di Massa. I bagnini dello stabilimento Torre Fiat l'hanno soccorsa, riportandola a riva.

La 38enne, che gestisce un negozio in un centro commerciale a Parma, era priva di sensi. Sul posto i bagnini  e gli operatori del 118 hanno defibrillato la donna sul posto per due volte, poi il trasporto nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Massa. L'intervento è stato possibile grazie alla presenza dei defibrillatore all'interno dello stabilimento balneare.

In queste ore la 38enne, che è ancora gravissima, sta lottando tra la vita e la morte. Secondo le prime informazioni la donna potrebbe essere stata colpita da un infarto mentre si trovava in acqua. Sul posto è arrivata la squadra infermieristica di Marina di Massa e, dopo pochi minuti, l'automedica che ha trasportato la donna al Noa di Massa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento