Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

La donna è ricoverata al Noa di Massa: è stata soccorsa dai bagnini dello stabilimento Torre Fiat

E' ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Massa una donna di 38 anni di Fontanellato che ha rischiato di annegare ieri mattina, 13 agosto, mentre si trovava in mare a Marina di Massa. I bagnini dello stabilimento Torre Fiat l'hanno soccorsa, riportandola a riva.

La 38enne, che gestisce un negozio in un centro commerciale a Parma, era priva di sensi. Sul posto i bagnini  e gli operatori del 118 hanno defibrillato la donna sul posto per due volte, poi il trasporto nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Massa. L'intervento è stato possibile grazie alla presenza dei defibrillatore all'interno dello stabilimento balneare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In queste ore la 38enne, che è ancora gravissima, sta lottando tra la vita e la morte. Secondo le prime informazioni la donna potrebbe essere stata colpita da un infarto mentre si trovava in acqua. Sul posto è arrivata la squadra infermieristica di Marina di Massa e, dopo pochi minuti, l'automedica che ha trasportato la donna al Noa di Massa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento