Rissa in campo tra giocatori 16enni e genitori: padre cerca di colpire un ragazzino

L'ennesimo episodio durante una partita degli Allievi tra il Libertaspes di Piacenza e il Pallavicino di Parma

Ennesima rissa tra giovani calciatori sui campi delle squadre giovanili. Il grave episodio si è verificato domenica 24 marzo a Mortizza, in provincia di Piacenza durante la partita degli Allievi interprovinciali tra il Libertaspes di Piacenza e il Pallavicino di Parma. I giocatori 16enne, mentre si trovavano sul campo di gioco, si sono lasciati andare ad alcune provocazioni nei confronti degli avversari, dovuti probabilmente ad episodi non chiariti della partita di andata. Un giocatore del Libertaspes ha reagito alla manata di un avversario, stendendolo. A quel punto alcuni genitori hanno invaso il campo ed il padre di un giocatore del Pallavicino ha cercato di colpire un giocatore della squadra avversaria. Sul posto sono arrivati anche i poliziotti che stanno cercando di ricostruire in dettaglio l'episodio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento