Lite in via Firenze per la droga, entra in casa di un 56enne, lo morde e lo picchia con un bastone: 25enne denunciata

Episodio di violenza ieri sera nel quartiere San Leonardo, dai contorni ancora non chiari: denunciato anche l'uomo che avrebbe a sua volta aggredito la donna con lo stesso bastone

Ennesimo episodio di violenza in strada nel quartiere San Leonardo. Una rissa, o meglio un'aggressione in piena regola tra due persone, un uomo ed una donna, che deve ancora essere chiarito completamente. Una delle ipotesi sarebbe quella legata alla droga. Erano da poco passate le 21 quando i poliziotti sono stati avvisati da un passante di una rissa in corso. Giunti sul posto gli agenti hanno cercato di ricostruire la vicenda. Sul posto c'erano già gli operatori del 118 che stavano medicando una giovane nigeriana. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, che hanno ascoltato i testimoni, una donna, l'ex compagna di un 56enne italiano si era recata presso la sua abitazione per recuperare alcuni vestiti, in accordo con l'ex compagno. Ad un certo la donna ha visto una giovane entrare in casa, apparentemente senza un motivo. L'ex compagna allora ha chiamato il 56enne che ha chiesto alla donna di allontanarsi ma lei avrebbe risposto con calci, pugni, morsi ed avrebbe anche preso a bastonate il padrone di casa. In un secondo momento poi alcuni testimoni avrebbero visto l'uomo prendere a bastonate la donna e picchiarla con calci e pugni quando era già a terra. La donna nigeriana è stata denunciata per violazione di domicilio e lesioni aggravate mentre il 56enne per lesioni aggravate. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Tragedia a Varano: 39enne muore schiacchiato dalla ruspa che stava conducendo

  • La parmigiana Erica Talco torna a 'Uomini e donne'

  • Annaffia i fiori e l'acqua finisce sul balcone di sotto: 53enne aggredisce il vicino con un grosso machete

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Roccabianca: scoperte due concessionarie abusive di auto

Torna su
ParmaToday è in caricamento