Ruba il portafoglio ad una donna al mercato, lei la blocca e la consegna alla polizia Locale: 25enne denunciata

E' successo in piazza Ghiaia: la borseggiatrice è stata accompagnata al Comando di via del Taglio

Si aggirava tra i banchi del mercato di Piazza Ghiaia ma invece di osservare i capi di abbigliamento, gli accessori o di cercare regali di Natale osservava attentamente le persone che guardavano la merce esposta nei banchi. La donna ha notato una signora che sembrava concentrata a valutare la merce di un banco e in modo furtivo le si è avvicinata alle spalle, le ha aperto la borsa e sfilato il portafoglio e, convinta di essere passata inosservata si apprestava a fuggire con la refurtiva. 

La vittima, molto meno disattenta di quel che sembrava, si è accorta però della manovra e ha afferrato la giovane ladra per un braccio bloccandola e recuperando il portafoglio. E' stata aiutata da un agente di Polizia Locale in servizio di sorveglianza nella zona Piazza Ghiaia che è intervenuto a supporto della derubata accertando i fatti e accompagnando la borseggiatrice presso il Comando di via Del Taglio. 

La donna B.S., una 25enne di origine bulgara, è stata denunciata a piede libero per tentato furto aggravato e il portafogli, che conteneva due carte di credito e contanti per circa 140 euro, è stato restituito alla legittima proprietaria. In un periodo dove i borseggiatori, approfittando del maggior afflusso di gente in centro nei negozi e nei vari mercati hanno intensificato la loro attività, la Polizia Locale ha messo in campo energie e uomini a contrasto dei reati predatori presidiando le zone di maggior densità di utenza con la volontà di contrastare un fenomeno tanto più odioso se si considera che colpisce le persone più indifese vulnerabili, non di rado anziane.

“Il Corpo di Polizia Locale sta profondendo ogni sua energia - ha dichiarato il comandante Roberto Riva Cambrino - per garantire lo svolgimento delle iniziative natalizie. Il momento degli acquisti e dei mercati e per noi l’occasione di espletare la vigilanza sulla correttezza dello svolgimento dei mercati ma anche e soprattutto di vigilare sulle presenze indesiderate dei borseggiatori e truffatori che approfittano della calca per derubare i clienti di bancarelle e negozi.”

Il Comando di via Del Taglio raccomanda di prestare sempre grande attenzione, soprattutto nei luoghi a forte frequentazione e sugli autobus conservando soldi e portafogli in modalità di sicurezza per non attirare l'attenzione dei malintenzionati, e di segnalare alla polizia locale e alle forze di Polizia dello Stato ogni comportamento che desti allarme o sospetto.

L’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa ha dichiarato:

"La sicurezza nei luoghi tradizionali del commercio va garantita e questo episodio deve confortare la cittadinanza sul fatto che il lavoro quotidiano della Polizia Locale é orientato ad assicurare a tutti maggior tranquillità e poter godere delle realtà commerciali e culturali cittadine. Non dimentichiamo, infatti, che il mercato per sua natura é luogo tradizionale di aggregazione e l’attività della Polizia Locale é connaturata al luogo. Gli agenti  del nucleo specialistico vigileranno sui fenomeni delinquenziali costantemente.  La loro presenza è un segnale tangibile per i residenti e i commercianti  su cui poter contare per la loro attività di presidio, controllo e pattugliamento. Il mio ringraziamento a tutti gli Agenti ed al loro ipegno quotidiano per la nostra città”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

Torna su
ParmaToday è in caricamento