Rubano al Coin e aggrediscono l'addetto alla sicurezza: 31enne in manette

Due ragazzi hanno cercato di scappare dopo l'attivazione dell'allarme antitaccheggio: solo uno dei due è riuscito a scappare

Hanno rubato alcuni capi di abbigliamento all'interno del negozio Coin di via Mazzini, l'allarme dell'antitaccheggio è suonato ma loro sono usciti ed hanno aggredito l'addetto alla sicurezza sul marciapiede di via Mazzini. E' successo nel pomeriggio del 14 dicembre, alle ore 17: i due ragazzi hanno cercato di scappare ma solo uno è riuscito ad andarsene, il secondo è stato fermato. Prima di essere bloccato però è riuscito a passare lo zainetto con gli oggetti rubati al complice. Il giovane 31enne N.M. è stato arrestato dalla polizia per rapina impropria in concorso ed ora si trova presso il carcere di via Burla, a disposizione del magistrato. Sono in corso le indagini per l'identificazione del complice che è riuscito a scappare. L'addetto alla sicurezza ha riportato una prognosi di dieci giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Coronavirus, Venturi choc: "Non si può chiudere un intero paese quando non ce n'è alcun bisogno"

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

Torna su
ParmaToday è in caricamento