Scuola Racagni, il consigliere Ghiretti: "Nessuna traccia dell’avvio dei lavori"

Il consigliere di Parma unita Roberto Ghiretti interviene in merito ai tempi di realizzazione della scuola Racagni. "Il cantiere è fermo - denuncia Ghiretti - e l'amministrazione deve assumersi la responsabilità di comunicare i problemi"

"La Giunta - si legge nella nota inviata dal consigliere di Parma unita Roberto Ghiretti - che in questi giorni si appresta a far votare il Bilancio comunale “della ripartenza” non è riuscita, come spesso accade, a rispettare la scadenza fissata per l’inizio dei lavori per la scuola Racagni. A marzo di quest’anno l’assessore Michele Alinovi pungolato da me sul ritardo di un anno accumulato dal progetto rispondeva che i lavori sarebbero senz’altro partiti a giugno di quest’anno per poi essere conclusi in tempo per l’anno scolastico 2015. Su questa nuova tempistica dei lavori si è tenuta anche un’affollata riunione con i genitori degli alunni, nel corso della quale si sono ribadite con sicurezza le scadenze.

Il nove luglio, in occasione della presentazione dell’asilo Scarabocchio, l’assessore, che aveva già accumulato un ritardo di un mese, ha confermato che presto i lavori sarebbero partiti. Questa mattina, sabato 26 luglio, il cantiere si presentava completamente deserto. Non una traccia di imminente cantierizzazione, non un mezzo parcheggiato; il nulla. So già che l’Assessore risponderà che la pioggia ha creato problemi e che comunque i tempi per consegnare l’opera entro la fine dell’estate 2015 ci sono tutti, ma il punto non è questo. Il punto è che un’amministrazione comunale efficiente dovrebbe assumersi sempre la responsabilità delle tempistiche comunicate ai cittadini; il punto è che già gli investimenti sono al minimo, se poi si impiega tre anni per realizzare una scuola già finanziata a suo tempo dal Commissario Ciclosi c’è da chiedersi con quali speranze possiamo guardare alle poche altre opere inserite nel Bilancio.
Il punto è che gli impegni presi si devono mantenere e se per qualche buon motivo non si riesce non si deve aspettare il comunicato stampa di un Consigliere comunale per annunciare le difficoltà che sono sorte nel frattempo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento