Senza patente e sotto effetto di droghe forza il posto di blocco: denunciato 19enne

Il giovane è stato fermato dai carabinieri a Collecchio dopo un inseguimento lungo le vie del paese: in auto sei foglie di marijuana

Quando i carabinieri di Collecchio hanno intimato l'alt ha scelto di non fermarsi, di forzare il posto di blocco e di proseguire la corsa. Un 19enne del posto è finito nei guai nella serata di ieri: i militari, che hanno riconosciuto il conducente, al quale era stata ritirata la patente qualche mese prima, hanno deciso di fermarlo. Il giovane invece di frenare ha accelerato, cercando di scappare: ne è nato un inseguimento lungo le vie del paese, che si è concluso con il blocco da parte dei militari: nel frattempo infatti altri carabinieri sono venuti in supporto della prima pattuglia. Il 19enne, oltre a guidare senza patente, che gli era appunto stata ritirata per guida sotto effetti di stupefacenti, è risultato anche questa volta positivo ai test, effettuati in Ospedale: in particolare aveva assunto cannabinoidi. In auto, del resto, i militari hanno trovato un trita marijuana e sei foglie della stessa sostanza: la droga è stata sequestrata. Il 19enne, oltre ad essere denunciato per guida sotto effetto di stupefacenti, è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale ed è stato segnalato in Prefettura come assuntore di droga: la sua auto è stata sequestrata. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento