Sequestrati 5 milioni di euro all'ex promoter finanziaria di Intesa Sanpaolo

La 49enne A.L., che aveva uno studio a Fidenza, è indagata dalla Procura per truffa e appropriazione indebita: contro di lei una sessantina di denunce

Arrivano i primi sequestri ai danni dell'ex promoter finanziaria di Intesa Sanpaolo, che le ha revocato il mandato subito dopo la prima denuncia, che aveva uno studio a Fidenza ed era conosciutissima negli ambienti imprenditoriali. Nel mese di luglio del 2019 erano arrivate le prime segnalazioni: poi c'era stato un blitz da parte della Guardia di FinanzaLa Procura della Repubblica di Parma infatti ha disposto il sequestro di 5 milioni di euro sui conti corrente di 4 clienti. I numeri che la consulente, le cui iniziali sono A.L., era in grado di muovere sono impressionanti: si parla di circa 800 clienti -molti dei quali facoltosi imprenditori- per un portafoglio dal valore di oltre 200 milioni di euro.

Sono una sessantina le denunce presentate contro l'ex consulente finanziaria ed altre potrebbero arrivare in questi giorni. Lo scandalo era scoppiato nel mese di luglio, dopo che i primi clienti avevano presentato denuncia contro di lei: secondo l'accusa la promoter avrebbe promesso tassi altissimi di rendimento ai propri clienti, tra i quali leader dell'industria e del mercato finanziario. Le accuse nei suoi confronti sono truffa ed appropriazione indebita: dopo aver raccolto la fiducia dei suoi tanti clienti - anche perchè era ormai considerata una delle banker più conosciute in tutta Italia - avrebbe, sempre secondo l'accusa, fatto transitare i soldi da un conto all'altro e presentato addirittura dei rendiconti falsi ai suoi clienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Gervinho, lesione di primo grado: ecco i tempi di recupero

  • Usò il collare elettrico fino a provocare la morte del cane: condannato allevatore 47enne di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento