San Leonardo: sequestrati 21 chili di carne e pasta in un circolo

Blitz congiunto di Nas e Municipale: gli agenti hanno elevato una multa da 5 mila euro poichè i soci stavano cenando, nonostante il Comune avesse vietato la somministrazione di cibi e bevande

Continuano da parte della Polizia Municipale i controlli a tutela del consumatore in sinergia con le altre forze di polizia, in particolare con gli Ufficiali del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute-N.A.S. di Parma. I controlli hanno interessato un circolo privato nella zona San Leonardo. La Polizia Municipale ha accertato la somministrazione di alimenti e bevande ai soci, nonostante che il Comune di Parma lo avesse proibito: al momento del sopralluogo, circa 60 associati erano intenti a consumare un pasto. Tutto questo ha comportato una sanzione amministrativa di 5 mila euro mentre gli Ufficiali del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute-N.A.S. di Parma hanno sottoposto a sequestro amministrativo circa  21 chili di prodotti a base di carne, pasta alimentare e cibi vari, privi delle indicazioni obbligatorie afferenti la rintracciabilità.
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

Torna su
ParmaToday è in caricamento