Sequestrate oltre 358.000 uova destinate alla commercializzazione

La mancanza sugli alimenti degli elementi utili atti ad individuare la provenienza dei prodotti produce un potenziale rischio per il consumatore

Nel corso dei controlli straordinari, disposti dal comando carabinieri politiche agricole e alimentari a tutela del consumatore, inquadrati in un’ampia strategia di verifiche a garanzia del settore avicolo in ordine alle norme ed ai requisiti generali della legislazione alimentare, il nucleo antifrode carabinieri di parma procedeva al sequestro di prodotti alimentari.

Il Nucleo Antifrode di Parma, a seguito di azione di monitoraggio presso aziende avicole ubicate nella propria giurisdizione territoriale,  procedeva al sequestro di 358. 440 uova riscontrando violazioni in tema di rintracciabilità ed etichettatura. La mancanza sugli alimenti degli elementi utili atti ad individuare la provenienza dei prodotti produce un potenziale rischio per il consumatore. 
L’attività  nel comparto avicolo, a tutela del settore e dei cittadini, da dicembre u.s. ad oggi ha portato al sequestro di 858.422 uova.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Scontro camion-moto a Traversetolo: muore un motociclista 42enne

    • Cronaca

      Sequestrata un'auto rubata in uso ad una banda di ladri

    • Cronaca

      14 enne vittima di bullismo

    • Eventi

      Intima serata di grande musica per Marina Rei e il suo Unplugged Tour

    I più letti della settimana

    • Tragedia al Montanara: uomo muore precipitando da un palazzo

    • Scontro camion-moto a Traversetolo: muore un motociclista 42enne

    • "Vivo tra la stazione e il ponte, non ho paura: mi manca mia figlia"

    • Ancona, tre giocatori convocati dalla Procura Federale

    • Sorpreso a spacciare cocaina a Colorno: 27enne in manette

    • Auto si ribalta a San Ruffino: conducente grave al Maggiore

    Torna su
    ParmaToday è in caricamento