Si presentano all'esame di italiano per il permesso di soggiorno con i documenti 'falsi': un arresto e due denunce

L'episodio è avvenuto all'interno del Cpia di via Spezia: i poliziotti hanno portato in carcere un 44enne dello Sri Lanka, già ricercato per lo stesso reato

Si sono presentati all'esame finale per il rilascio dell'attestato di conoscenza della lingua italiana livello A2, quello necessario per la richiesta e il rinnovo del permesso di soggiorno presentando documenti di altre tre persone. Nella mattinata di sabato 9 febbraio i poliziotti delle Volanti sono intervenuti in via Spezia, dopo essere stati chiamati dal personale dell'ente di formazione Cpia. Prima dell'inizio del test infatti gli operatori si sono accorti che c'era qualcosa che non andava in quei tre documenti: le foto non corrispondevano ai tre stranieri presenti per sostenere l'esame. Gli agenti della Volante hanno verificato che i tre non erano quelli che dicevano di essere: i documenti appartenevano infatti ad altre persone, cittadini indiani e dello Sri Lanka come loro. A quel punto i poliziotti hanno denunciato i tre per tentata truffa e sostituzione di persona. Per uno di loro, un 44enne dello Sri Lanka, si sono aperte le porte del carcere: su di lui infatti gravava un ordine di carcerazione per il reato di possesso e fabbricazione di documenti falsi. I due denunciati sono due cittadini indiani di 36 e 41 anni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Scossa di terremoto di magnitudo 3.3: paura a Fidenza e Salsomaggiore

  • Attualità

    Parma secondo comune più efficiente d'Italia, Pizzarotti: "Quel che abbiamo fatto qui si può fare anche in Italia"

  • Attualità

    Il Giro d'Italia a Parma: festa tra bandiere tricolori ed applausi

  • Cronaca

    Blitz al parco Borsellino: marijuana e hashish nascosti tra i cespugli

I più letti della settimana

  • Mille Miglia il 18 maggio: il percorso

  • Scossa di terremoto di magnitudo 3.3: paura a Fidenza e Salsomaggiore

  • "Venduta, stuprata nelle carceri libiche e costretta a prostituirmi a Parma"

  • Corse clandestine nel parcheggio del Panorama: fermati 40 giovani

  • Installa telecamere per controllare i dipendenti: i Nas denunciano un'estetista

  • Auto esce di strada sull'Asolana: conducente grave al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento