"Sono il proprietario del locale", 30enne distrugge un bar di via Savani per due volte: arrestato

Qualche sera fa il giovane si è scagliato contro la vetrata, il mattino dopo ha lanciato sedie e tavolini e ha minacciato i passanti

Prima ha avuto atteggiamenti molesti nei confronti della proprietaria di un bar di via Savani, poi ha danneggiato la vetrata d'ingresso: la mattina dopo, verso mezzogiorno, è tornato per finire il 'lavoro' e distruggere completamente la vetrina, per poi entrare e lanciare i tavoli e le sedie sul pavimento, minacciando anche i passanti che stavano osservando preoccupati la scena e che poi hanno chiamato la polizia. 

Il motivo? Il 30enne italiano, poi arrestato dai poliziotti delle Volanti, sosteneva di essere il proprietario del locale senza averne ovviamente nessun titolo. Il giovane è stato fermato, in evidente stato di alterazione, nella mattinata di martedì 25 febbraio, mentre si trovava all'interno del bar di via Savani: aveva appena distrutto gli arredi e stava minacciando i passanti. Per lui sono scattate le manette per danneggiamento aggravato: è stato anche denunciato per minacce aggravate. Dopo la conclusione dell'udienza di convalida dell'arresto è stata applicata nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Parma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento