Sparatoria a Salsomaggiore, Ris al lavoro: la verità dal test del Dna

I carabinieri stanno analizzando le tracce di sangue trovate sul luogo della rissa di sabato pomeriggio

Ci potrebbero essere novità a breve sulla sparatoria che si è verificata dopo la violentissima rissa di sabato pomeriggio a Salsomaggiore, tra via Indipendenza e via Puccini, vicino al caffè Mazzini. I carabinieri del Nucleo operativo di Salsomaggiore infatti stanno analizzando, con l'aiuto dei Ris, le tracce di sangue trovate sul luogo della rissa, che dovrebbero appartenere alla persona ferita, che non è ancora stata trovata. Negli ospedali di lui non c'è traccia. I militari hanno anche effettuando una perizia balistica sui bossoli ritrovati a terra, per capire se appartengono ad una pistola registrata nelle banche dati o meno. Erano le 17 quando quattro persone, probabilmente di nazionalità albanese, si sono affrontate a colpi di spranghe e cacciativi: una di loro ha estratto poi una pistola di piccolo calibro ed ha fatto fuoco per tre volte, tra lo sconcerto della gente presente in strada. Sono ancora in corso gli approfondimenti sulle cause della rissa. 

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Morso del ragno violino: cosa fare

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Paura per due sorelle di 13 e 12 anni, escono di casa e non rientrano per la notte: trovate dalla polizia

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Fidenza, consulente finanziaria accusata di irregolarità: blitz della Finanza

  • I banditi assaltano nella notte una villa di Sorbolo, bottino di migliaia di euro: rubate pistole e fucili

Torna su
ParmaToday è in caricamento