Sparatoria a Salsomaggiore, Ris al lavoro: la verità dal test del Dna

I carabinieri stanno analizzando le tracce di sangue trovate sul luogo della rissa di sabato pomeriggio

Ci potrebbero essere novità a breve sulla sparatoria che si è verificata dopo la violentissima rissa di sabato pomeriggio a Salsomaggiore, tra via Indipendenza e via Puccini, vicino al caffè Mazzini. I carabinieri del Nucleo operativo di Salsomaggiore infatti stanno analizzando, con l'aiuto dei Ris, le tracce di sangue trovate sul luogo della rissa, che dovrebbero appartenere alla persona ferita, che non è ancora stata trovata. Negli ospedali di lui non c'è traccia. I militari hanno anche effettuando una perizia balistica sui bossoli ritrovati a terra, per capire se appartengono ad una pistola registrata nelle banche dati o meno. Erano le 17 quando quattro persone, probabilmente di nazionalità albanese, si sono affrontate a colpi di spranghe e cacciativi: una di loro ha estratto poi una pistola di piccolo calibro ed ha fatto fuoco per tre volte, tra lo sconcerto della gente presente in strada. Sono ancora in corso gli approfondimenti sulle cause della rissa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Paura per una 48enne scomparsa, salvata grazie al cellulare: era in un canale in stato di assideramento

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

Torna su
ParmaToday è in caricamento