Sparatoria a Salsomaggiore: spunta la pista del regolamento di conti per lo spaccio

Tre colpi di pistola sparati in pieno pomeriggio tra via Indipendenza e via Puccini, i minuti di terrore, il sangue sull'asfalto: è caccia all'uomo

Ci sarebbe un regolamento di conti nell'ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti alla base della violentissima rissa, finita con l'esplosione di tre colpi si pistola, nella zona della stazione di Salsomaggiore, in pieno pomeriggio. E' questa una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti, che stanno indagando nel sottobosco della criminalità salsese. Una vicenda che ha sconvolto i residenti e le persone che si trovavano in strada in quel momento.

Una scena da far west che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia. All'incrocio tra via Indipendenza e via Puccini, vicino al bar Mazzini, è scattato il violento confronto: spranghe, cacciaviti e poi la pistola. Tre colpi in strada, in pieno pomeriggio. Una manciata di minuti di terrore, che sembravano interminabili. Poi il sangue a terra e i bossoli. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Salsomaggiore stanno cercando di capire se la persona rimasta ferita sia stata colpita da un colpo di pistola o da un altro strumento, per esempio una spranga.

Le persone che, secondo alcune testimonianze, erano almeno tre probabilmente albanesi, si sono volatilizzate prima dell'arrivo dei militari, che hanno transennato l'area per effettuare i rilievi, alla ricerca di tracce utili alle indagini. E' caccia all'uomo: ora i militari stanno cercando di identificare e trovare i partecipanti alla sparatoria. Secondo alcune testimonianze una persona, probabilmente quella che ha esploso i colpi di pistola contro gli altri, sarebbe scappata a bordo di un'auto utilitaria di colore grigio. Non è chiaro se siano state identificate o meno persone con ferite d'arma da fuoco: è possibile che il sangue a terra sia dovuto a ferite provocate da altri oggetti contundenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Parma-Milan 1-1 | Punto d'oro ma c'è rammarico

  • Cronaca

    Borgotaro, agricoltore schiacciato dalla pianta che stava tagliando: grave al Maggiore

  • Cronaca

    "Massacrata e minacciata per anni dal mio ex: adesso ho paura ad uscire di casa"

  • Politica

    "Piazzale della Pace: la zona rossa c'è ma per i parmigiani"

I più letti della settimana

  • Tigotà apre a Parma lo store più grande della città

  • Bimba di 10 mesi muore nel sonno a Colorno: abitazione sotto sequestro

  • Poste non paga gli interessi di un buono di 34 anni fa: nonna e nipote risarciti

  • Lascia il figlio di 3 anni solo in casa per andare a firmare in Caserma, lui scappa in strada: 42enne denunciato

  • Maxi tamponamento tra 4 auto e un furgone in via Emilia: ferito un 37enne di Fontanellato

  • "Ecco il calvario di mia figlia 11enne autistica: bullizzata nuovamente dopo la denuncia"

Torna su
ParmaToday è in caricamento