Salsomaggiore, muore agricoltore 83enne mentre vendemmia

L'uomo stava tagliando alcuni grappoli d'uva da un'altezza di circa due metri quando ha perso l'equilibrio ed e' precipitato a terra battendo violentemente la testa

Ancora un caso che va ad allungare la tragica lista degli incidenti sul lavoro nel parmense. Questa mattina, intorno alle 12, un agricoltore di 83 anni ha perso la vita nelle campagne di Spumarina Salsomaggiore dopo essere caduto da una scala mentre stava vendemmiando. L'uomo stava tagliando alcuni grappoli d'uva da un'altezza di circa due metri quando ha perso l'equilibrio ed e' precipitato a terra battendo violentemente la testa. L'intervento dei medici del 118, avvisati dai colleghi dell'agricoltore, e' stato vano: l'uomo e' morto sul colpo. Intervenuti anche i carabinieri ed i tecnici della medicina del lavoro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto a Varano dè Melegari, esce di strada con l'auto: muore 33enne

  • Venditti: "Ci hanno tolto la luce, abbiamo interrotto il concerto: imbarazzante"

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento