Sputi, minacce e molestie all'ex compagna e ai figli della donna: 49enne condannato

L'uomo ha pedinato, seguito ed insultato la donna e i suoi figli adolescenti a Borgotaro: condannato ad otto mesi

Avrebbe molestato, pedinato e minacciato, per otto lunghi mesi, la sua ex compagna ed i figli adolescenti di lei. Un 48enne di Borgotaro si sarebbe reso protagonista di numerosi episodi di violenza che hanno portato la donna, esasperata dal comportamento dell'uomo e preoccupata per i figli, a denunciarlo. Il Tribunale di Parma ha deciso una condanna a otto mesi per atti persecutori.

La vicenda, che si è sviluppata tra il 2018 e la primavera del 2019, è quella tipica dei casi di stalking. I due avevano deciso di avviare una relazione: la donna aveva i due figli dal precedente matrimonio. Quando la donna ha deciso di interrompere la relazione il 48enne ha iniziato a mettere in atto alcuni comportamenti vessatori: oltre a pedinare l'ex compagna si appostava sotto casa sua o davanti al suo posto di lavoro, le scattava delle fotografie. In alcuni casi l'uomo aveva anche insultato la donna ed i suoi figli, arrivando anche a sputargli addosso. Una volta l'uomo era arrivato anche a consegnare alla figlia adolescente una busta con dentro la foto della madre tagliuzzata ed alcuni brandelli di vestiti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento