Stato di emergenza nazionale per il maltempo

La Regione chiede e ottiene, Paola Gazzolo: "E'la condizione per il rimborso dei danni a privati e attività economiche, con fondi nazionali".

La Regione Emilia-Romagna dichiara lo stato di emergenza nazionale per il maltempo che l'ha colpito nei giorni scorsi. Ottenuto grazie al grande lavoro di ricognizione preliminare dei danni immediatamente attivato e concluso in tempi rapidissimi. Così Paola Gazzolo, assessore regionale alla Protezione civile, dice la sua sul provvedimento approvato dal Consiglio dei ministri che riconosce lo stato di emergenzaper le conseguenze di piogge, mareggiate e venti forti che hanno interessato tutte le province emiliano-romagnole a partire dallo scorso 27 ottobre. "Viene così garantito il primo stanziamento di risorse concordato con il Governo per gli interventi più urgenti. Lo stato di emergenza è inoltre la condizione per il rimborso dei danni a privati e attività economiche, con fondi nazionali".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Parma, Lizhang: "Rivoglio le mie quote"

  • Sport

    Il Parma risponde: "Legittimati dalla loro inadempienza"

  • Cronaca

    "Lo shaboo distrugge i neuroni: chi la assume rimane in uno stato cronico di apatia"

  • Attualità

    Oggi la domenica ecologica: tutte le limitazioni al traffico

I più letti della settimana

  • Soragna, si schianta in auto contro un ponte di cemento: muore 36enne

  • Flying Tiger inaugura il 20 novembre in via d'Azeglio

  • Rubano la borsetta ad una ragazza, poi aggrediscono gli amici a bottigliate davanti al Regio: due denunce

  • Busseto, un bimbo di otto mesi ustionato: d'urgenza al Maggiore

  • Tragedia a San Secondo: auto travolge ed uccide un 73enne

  • "Lo shaboo distrugge i neuroni: chi la assume rimane in uno stato cronico di apatia"

Torna su
ParmaToday è in caricamento