Nonunadimeno: "Chiediamo sentenze che combattano con chiarezza la violenza e i femminicidi"

La nota dopo l'ultima sentenza di Torino, che ha suscitato polemiche in tutta Italia

"Davanti alle ultime sentenze emanate nei confronti di crimini quali stupro e violenza sessuale NonUnadiMeno Parma -si legge in una nota - ha sentito il bisogno di prendere posizione in supporto alle vittime di tali Crimini che in questi giudizi hanno subito ulteriore Violenza. Chi denuncia violenza non ha bisogno di sentirsi giudicata perché ha sussurrato anziché urlato. Non ha bisogno di ritrovarsi ancora in luoghi di pregiudizio che implicano un generale modo di comportarsi di fronte al proprio carnefice. La violenza si subisce. Non si inventa. Chi subisce violenza ha il diritto di essere supportata, assistita e accompagnata con giustizia nel giudizio e nella condanna del crimine che ha patito. Chiediamo sentenze che combattano con chiarezza la violenza e i femminicidi che tutti i giorni la donna paga sulla propria pelle. Chiediamo sentenze di giudizio su chi il crimine lo ha commesso e non pregiudizio su chi lo ha subito. La lotta ai femminicidi e alla violenza sulle donne richiede chiarezza di linguaggio e prese di posizione da parte di tribunali e istituzioni che non lascino spazio ad ambiguità gravi". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento