Tangenziale di Fidenza, a luglio la fine dei lavori del secondo lotto

L'assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni: "La sua realizzazione è attesa da tutti i cittadini, perché oltre a facilitare l'attraversamento del centro di Fidenza migliorerà l'accesso a Salsomaggiore"

Saranno completati entro fine luglio i lavori al secondo lotto della tangenziale sud di Fidenza. Questo l’esito del sopralluogo compiuto stamattina in cantiere per verificare appunto lo stato di avanzamento dell’opera, che si estende tra la rotatoria di Cabriolo e la SP71 di Coduro e prosegue il tratto già realizzato negli anni scorsi. 10 mln di euro l’importo del progetto, finanziato per 7 mln dalla Provincia (con fondi regionali), per 1,5 mln dal Comune di Fidenza e 1,5 mln dal Comune di Salsomaggiore Terme.

Sul luogo questa mattina il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni, i consiglieri provinciali Amedeo Tosi, Massimo Pinardi, Gianluca Armellini, Massimo Nonnis Marzano, Pietro Baga, e l’assessore alla Viabilità del Comune di Salsomaggiore Tiziano Tanzi.

“I lavori procedono come da programma, e saranno completati entro fine luglio: questo rispetta le previsioni tempistiche fatte in sede di contratto. Abbiamo riscontrato uno stato di avanzamento molto buono: sono stati completati i sottofondi, ed è in fase di completamento la struttura portante del ponte sul Rovacchia. Abbiamo trovato il cantiere in piena attività”, ha spiegato l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni, che ha sottolineato “la soddisfazione da parte di tutti i presenti per questa importante arteria viaria, che è a servizio del Comune di Fidenza ma coinvolge fortemente anche il Comune di Salsomaggiore. La sua realizzazione è attesa da tutti i cittadini, perché oltre a facilitare l’attraversamento del centro abitato di Fidenza migliorerà l’accesso a Salsomaggiore semplificando il percorso. Nella rotatoria di Cabriolo si inserirà inoltre la futura pedemontana fra Fidenza e Medesano, un ulteriore tassello che completerà il miglioramento del quadro della viabilità sud-ovest della nostra provincia”.

L’opera è finalizzata alla razionalizzazione dei flussi di traffico in direzione est-ovest, in particolare quelli provenienti da Parma e dal casello autostradale verso Salsomaggiore Terme e la zona artigianale “La Bionda”.
La nuova arteria in corso di realizzazione collegherà la grande rotatoria Anas di Coduro alla località Cabriolo, deviando esternamente al centro città il traffico in transito, che attualmente percorre il tratto urbano della via Emilia.

Inoltre la nuova tangenziale, una volta realizzata la riqualifica delle strade provinciali di Costamezzana e Coduro attualmente in fase progettuale, andrà a collegarsi con la viabilità realizzata con il nuovo ponte fra Medesano e Collecchio, superando di fatto la funzione della via Emilia, fino a pochi anni fa unico asse di collegamento fra la parte est e ovest del parmense.

La strada avrà una lunghezza totale di circa 3 km con un dislivello altimetrico di circa 11 m. Il tracciato prevede la realizzazione di 3 rotatorie: in località Cabriolo, all’intersezione con la strada provinciale di Santa Margherita (queste ultime già completate e aperte al traffico) e nel quartiere artigianale Bionda. L’attraversamento del torrente Rovacchia è risolto con un ponte metallico ad arco, di cui è stato particolarmente curato l’inserimento paesaggistico.

La nuova infrastruttura apporterà sicuramente una positiva trasformazione territoriale in termini di riduzione del traffico e di conseguenza dell’inquinamento e del rumore nel centro abitato, anche grazie alla realizzazione di una serie di percorsi ciclo-pedonali che costituiranno una rete di collegamenti tra il centro di Fidenza e alcune zone periurbane di particolare interesse paesaggistico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

  • 'Io accolgo': il flash mob con le coperte termiche al Regio

  • I benefici di avere un animale domestico in casa, anche per i bambini

I più letti della settimana

  • Terrore a Traversetolo, autobus a zig zag: i passeggeri evitano la tragedia

  • Respiccio di Fornovo: 53enne muore mentre spegne un incendio

  • Tutte le tortellate di San Giovanni a Parma e provincia

  • Choc in Pilotta, violenza sessuale contro una ventenne: arrestato 28enne pachistano

  • Autobus impazzito a Traversetolo: l'autista è stato sospeso dal servizio

  • L'ombra delle corse clandestine dietro l'incidente a Traversetolo: "Sfrecciavano una attaccata all'altra"

Torna su
ParmaToday è in caricamento