Tangenziale Sud, dall'Anas un milione di euro per la messa in sicurezza

L'intervento riguarderà il completamento del guardrail nel tratto della tangenziale sud tra le uscite di via Langhirano e via Montanara. Il mese scorso il sindaco aveva diffidato l'Anas per i mancati lavori

Anas Bologna stanzierà un milione di euro per il completamento del guardrail del tratto della tangenziale sud tra le uscite di via Langhirano e via Montanara, intervento che va ad aggiungersi a quello finanziato dai privati tra via Montanara e via Spezia. È il risultato ottenuto dall’Amministrazione comunale dopo l’ultimo incontro a Bologna, nella sede della Regione, tra l’assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Aiello, l’assessore regionale alla Mobilità Alfredo Peri e i rappresentanti di Anas.

Ha finalmente trovato seguito la richiesta di un intervento, presentata dall’Amministrazione già nei mesi scorsi a seguito dei numerosi incidenti, anche mortali, che si sono verificati in questo tratto di tangenziale per i salti di carreggiata. Il sindaco Vignali, qualche settimana fa aveva diffidato Anas Bologna, denunciando le criticità della tangenziale ed auspicando una soluzione immediata per il finanziamento e la realizzazione dell’intero guardrail in questione.

Redatto uno studio di fattibilità
Inoltre il Comune di Parma ha nel frattempo incaricato Antonio Montepara,  preside della facoltà di Ingegneria dell’Università degli studi di Parma, per la redazione di uno studio di fattibilità per la definitiva messa in sicurezza del tratto in questione. Il progetto sarà sottoposto ad Anas e prevede anche l’allargamento della carreggiata con lo spostamento della pista ciclabile, la costruzione di tratti di barriera acustica, nonché infine l’allargamento del ponte sul Cinghio per la messa in sicurezza anche delle entrate e delle uscite di strada Montanara.

Sono indicati anche l’allargamento della carreggiata, che già ospita quattro corsie, due per ogni senso di marcia, che passerebbe da circa 17 metri a 22 metri di larghezza totale, allargamento  che si potrebbe ottenere spostando la pista ciclabile, che si trova sul lato nord adiacente alla carreggiata, ai piedi del rilevato stradale ed eliminando la banchina sul lato sud. Ai lati della carreggiata inoltre verrebbero installati dei guardrail di protezione alla pista ciclabile stessa per renderla più sicura. Infine si renderebbe di conseguenza necessario l’allargamento del ponte sul Cinghio, con l’aggiunta di pilastri di sostegno. La spesa complessiva stimata per tutte le opere citate, sarebbe di circa 10 milioni di euro e potrebbe trovare, ovviamente idoneo finanziamento, nel futuro piano triennale di Anas.

Le dichiarazioni
“Siamo felici di poter comunicare che, dopo la mia diffida nei confronti di Anas – ha spiegato il sindaco Pietro Vignali – è stato stanziato un milione di euro per il completamento del guardrail nel tratto della tangenziale sud tra le uscite di via Langhirano e via Montanara. Abbiamo inoltre affidato l’incarico al professor Montepara di preparare un progetto per la completa risistemazione di questo tratto di tangenziale, che prevede una spesa complessiva di 10 milioni di euro e che sottoporremo ad Anas per il suo inserimento nel piano triennale”.
“C’è grande soddisfazione per aver ottenuto questo importante stanziamento – ha rimarcato Giorgio Aiello, assessore ai Lavori Pubblici – che permette di mettere in sicurezza un tratto di tangenziale in cui si sono verificati gravissimi incidenti. Mi auguro che venga finanziato in tempi brevi anche lo studio di fattibilità preparato dal professor Montepara”.

“Questo studio di fattibilità – ha sottolineato Antonio Montepara – è stato pensato per realizzare una riqualificazione funzionale di questo tratto della tangenziale che risale agli anni ’80, e metterlo in completa sicurezza”.

Ricordiamo che il mese scorso il sindaco Vignali aveva sollecitato l'intervento dell'Anas con .

Dichiarazione stampa dell’Assessore Alfredo Peri
“Nei giorni scorsi ci siamo incontrati con l’Anas, il Comune e la Provincia di Parma per affrontare il problema della tangenziale Sud.
Dopo mesi di costante lavoro, mentre sui giornali imperversava una sterile polemica, abbiamo  positivamente e finalmente ottenuto precise garanzie da parte di Anas in merito al finanziamento di un milione di euro per i necessari interventi di riqualificazione e messa in sicurezza della tangenziale, tanto attesi dai cittadini di Parma.
Un risultato importante, frutto del fattivo e collaborativo rapporto con le istituzioni locali, che consente anche di valutare il possibile apporto di soggetti privati. Come Regione Emilia Romagna guardiamo sempre al merito dei problemi e ci rapportiamo sempre con tutti sul piano della correttezza istituzionale; i fatti, ancora una volta, ci danno ragione.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

  • Tenta una rapina al Centro Torri, poi chiama i carabinieri simulando un'aggressione: denunciato

  • ATTENZIONE ! Coronavirus: sui social un'immagine fake di ParmaToday

Torna su
ParmaToday è in caricamento