Telefonate oscene, minacce e molestie alla collega di lavoro: 45enne nei guai

L'uomo, originario di Villanova sull'Arda, è stato identificato dai carabinieri di Busseto: per lui il divieto di avvicinamento alla ragazza

Era arrivato anche a farle trovare alcuni preservativi sul cofano della sua auto, oltre a pedinarla, minacciarla, farle telefonate dal contenuto osceno. Un 45enne, originario di Villanova sull'Arda, è stato identificato dai carabinieri di Busseto, che hanno effettuato le indagini dopo la denuncia per stalking della vittima. Una ragazza infatti, che lavorava nello stesso posto di lavoro dell'uomo a Busseto, ha iniziato a molestarla, dopo il suo rifiuto di intraprendere una relazione con lui. Da quel momento si sono susseguiti pedinamenti, minacce, telefonata dal contenuto osceno ed esplicito, messaggi ripetuti. I militari, dopo aver raccolto la segnalazione della donna, hanno effettuato le indagini. Il Gip Alessandro Conto ha deciso di applicare la misura del divieto di avvicinamento dall'abitazione e dai luoghi frequentati dalla ragazza. Se il 45enne non rispetterà il divieto verrà arrestato. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Operazione 'martellamento', la polizia controlla i quartieri dello spaccio da oltre 24 ore: sequestri e denunce

  • Cronaca

    Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Cronaca

    Blitz dopo la segnalazione dei cittadini, i pusher scappano da piazzale Santa Croce: sequestrata coca e 'erba'

  • Attualità

    Bologna e Parma da oggi più vicine: siglato un accordo commerciale tra gli aeroporti Marconi e Verdi

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto di 4.6 a Ravenna: sentita anche a Parma

  • Visita a sorpresa: la Gregoraci al Gabbiano

  • Panico in A1, auto si immette contromano: fermato conducente di 70 anni l

  • Lei lo lascia, lui pubblica le sue foto intime su un sito e le invia ai genitori: 54enne condannato

  • Paura a Corcagnano, esce di strada e si ribalta in via Langhirano: conducente grave

  • Follia al campionato Juniores: rissa tra genitori tra insulti e spinte

Torna su
ParmaToday è in caricamento