Telefonate oscene, minacce e molestie alla collega di lavoro: 45enne nei guai

L'uomo, originario di Villanova sull'Arda, è stato identificato dai carabinieri di Busseto: per lui il divieto di avvicinamento alla ragazza

Era arrivato anche a farle trovare alcuni preservativi sul cofano della sua auto, oltre a pedinarla, minacciarla, farle telefonate dal contenuto osceno. Un 45enne, originario di Villanova sull'Arda, è stato identificato dai carabinieri di Busseto, che hanno effettuato le indagini dopo la denuncia per stalking della vittima. Una ragazza infatti, che lavorava nello stesso posto di lavoro dell'uomo a Busseto, ha iniziato a molestarla, dopo il suo rifiuto di intraprendere una relazione con lui. Da quel momento si sono susseguiti pedinamenti, minacce, telefonata dal contenuto osceno ed esplicito, messaggi ripetuti. I militari, dopo aver raccolto la segnalazione della donna, hanno effettuato le indagini. Il Gip Alessandro Conto ha deciso di applicare la misura del divieto di avvicinamento dall'abitazione e dai luoghi frequentati dalla ragazza. Se il 45enne non rispetterà il divieto verrà arrestato. 

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

  • Verità e falsi miti sui rimedi anti medusa

I più letti della settimana

  • Chiesi, 4 lettere di licenziamento: parte lo stato di agitazione

  • Respiccio di Fornovo: 53enne muore mentre spegne un incendio

  • Ecco il nuovo Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • Incendio nel bagno, 14enne ustionato alle gambe: gravissimo al Maggiore

  • "Tornatevene in Africa! L'autista ha insultato quei due ragazzi solo perchè neri"

Torna su
ParmaToday è in caricamento