martedì, 02 settembre 12℃

Terremoto, forte scossa di magnitudo 5.2 a Fivizzano: sentita anche a Parma

Forte scossa di terremoto delle 12.33 di magnitudo 5.2 e profondità 5,1 chilometri, epicentro la provincia di Massa. Scossa di magnitudo 4 alle 14.12. Università: aule evacuate e chiuse"

Redazione 21 giugno 2013
2

Trema il Nord Italia. La scossa è stata di magnitudo 5.2 con epicentro a Fivizzano. ll terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale tra le Province di Lucca e Massa. I comuni più vicini all’epicentro sono Minucciano (Lucca, Casola in Lunigina e Fosdinovo (Massa Carrara). Per ora non sono segnalati danni. Profondità di 5.1 chilometri alle ore 12.33. Sciame sismico dopo la prima scossa: una seconda scossa alle ore 12.39 di magnitudo 3.1 alla profondità di 9.7 chilometri ha avuto come epicentro Casola, in provincia di Massa Carrara. Poi una scossa alle 12.50 di magnitudo 2.2, una scossa di magnitudo 2.5 alle 12.46, una scossa di magnitudo 2.3 alle 13.02. 

GEOLOGI: AVREBBE POTUTO CAUSARE MORTI

AGGIORNAMENTI. NESSUN DANNO A PARMA. I Vigili del Fuoco di Parma confermano: nessun danno nel territorio parmigiano, nessuna squadra in azione. Solo numerose chiamate di cittadini che chiedevano informazioni. 

SCOSSA DI MAGNITUDO 4 ALLE 14.12. E' la più forte dello sciamo sismico che si è generato subito dopo la scossa di 5.2 delle 12.33 con epicentro a Sivizzano. Si sono registrate in tutto una ventina di scosse

LUNIGIANA: CROLLI E 4 FERITI

CASTELNOVO, ALTRI 6 SFOLLATI. Domani squadre di tecnici della Protezione civile e dei servizi regionali saranno nel Reggiano per fare sopralluoghi nei comuni dove la scossa del terremoto ha provocato danni agli edifici. Il punto della situazione è stato fatto dalla Regione Emilia-Romagna. A Castelnovo Monti - dove è stata dichiarata inagibile una palazzina lesionata e le dodici famiglie evacuate hanno trovato sistemazione presso parenti - altre sei persone hanno lasciato abitazioni nel centro storico in attesa di verifica e sono state ospitate in appartamenti della Croce Verde. A Collagna, sempre nel Reggiano, il sindaco ha ordinato la chiusura della scuola materna, mentre la chiesa parrocchiale di Ligonchio presenta crepe. Segnalate crepe ad alcuni edifici e caduta di calcinacci anche a Busana.

REGGIO EMILIA, SCUOLE, NESSUNA CRITICITA'. Non sono emerse criticità nelle infrastrutture, negli edifici pubblici e nelle scuole di competenza del Comune di Reggio Emilia, in base ai sopralluoghi urgenti, scattati immediatamente dopo la scossa di terremoto di questa mattina. I controlli - spiega una nota del Comune - sono stati svolti da una dozzina di tecnici del servizio Manutenzioni del Comune, affiancati da un'ottantina di agenti della Polizia municipale, che hanno fra l'altro accertato se vi fossero particolari necessità di intervento e aiuto nei luoghi pubblici, e non hanno riscontrato necessità. Altri tecnici sono stati attivati dall'Istituzione Scuole e Nidi d'infanzia del Comune, per le strutture di competenza della stessa Istituzione. Sono stati svolti sopralluoghi nelle scuole medie e al Centro territoriale permanente (Ctp) di via Turri, dove sono in corso gli esami; nei nidi e nelle scuole d'infanzia statali e comunali e nelle scuole elementari che ospitano campi gioco estivi per i bambini. Controlli sono stati svolti inoltre nelle case di riposo, negli edifici pubblici aperti al pubblico e negli immobili di proprietà comunale con rilevante valore storico e artistico o dove si svolgono eventi pubblici, come ad esempio il teatro Municipale Romolo Valli e i Chiostri di San Pietro. Non sono state appunto riscontrate criticità.

CASTELNOVO MONTI, EVACUATO CONDOMINIODanni a Busana a Castelnovo Monti, sull'Appennino Reggiano, per la scossa di terremoto in Lunigiana. A Busana - spiega una nota dei Carabinieri di Reggio Emilia dopo che da tutti i comandi dell'Arma, su disposizione del Comandante Provinciale Colonnello Paolo Zito, sono partite numerose pattuglie per le verifiche e per garantire l'eventuale assistenza - sono caduti dei calcinacci e si è aperta qualche crepa nella Casa della carità e nel municipio. A Castelnovo Monti si registrano lesioni e crepe ad una palazzina composta da 11 appartamenti (di cui 4 abitati) che è stata dichiarata inagibile. Il sindaco, in accordo con i tecnici, ha emesso a scopo precauzionale un'ordinanza di sgombero. Sono state evacuate quattro famiglie, composte complessivamente da otto persone che momentaneamente troveranno alloggio da familiari. Chiusa anche una via, a scopo precauzionale, dove sono cadute delle tegole, per pericolo di crollo di una torretta all'ultimo piano di uno stabile disabitato. Cadute tegole anche in un'altra via. Su indicazione di un amministratore, allertato dai condomini, sono in corso accertamenti, da parte dei carabinieri e dei Vigili del Fuoco, sulla staticità di un condominio della frazione Cerreto Laghi di Collagna, comune confinante con quello di Fivizzano, epicentro del sisma. Sono in corso nell'intera provincia ulteriori verifiche a cura dei carabinieri reggiani coordinati dalla Prefettura di Reggio Emilia nella persona del Prefetto Antonella De Miro, soprattutto anche nelle zone della bassa reggiana colpite dal sisma del maggio 2012.

MODENA: 3 CHIESE LESIONATE: GLI AGGIORNAMENTI

MAINETTI: 'QUALCHE DANNO SULL'APPENNINO REGGIANO'. Qualche isolato danno ad edifici dell'Appennino Reggiano, confinante con la Lunigiana, è stato segnalato alla Protezione civile dell'Emilia-Romagna dopo la scossa sismica 5.2 della 12.33. "Non ci sono stati danni alle persone - ha confermato all'Ansa Maurizio Mainetti, responsabile della protezione civile dell'Emilia-Romagna -, mentre è iniziata soprattutto nella zona del crinale, più vicina all'epicentro, una verifica da parte dei comuni, in particolare su edifici scolastici e su chiese. Quindi al di là di qualche comignolo e qualche tegola c'é qualche edificio isolato che ci viene segnalato come danneggiato. Ora verrà verificata l'agibilità, l'entità del danno. Comunque non sono danni diffusi, nelle strutture più vulnerabili, come quelle di culto o in qualche situazione particolare. Si tratta di qualche isolata segnalazione di danno. Le prime informazioni le abbiamo sull'Appennino Reggiano, e stiamo acquisendo le informazioni anche dagli altri ambiti territoriali".

PER ORA NESSUN DANNO IN REGIONE. "Il terremoto di magnitudo 5,2, che si è verificato alle 12,30 con epicentro in Lunigiana - si legge - è stato avvertito in modo netto in tutta l'Emilia, da Piacenza a Bologna. 118, Vigili del fuoco e Sala operativa della protezione civile regionale, che sta compiendo tutti gli accertamenti - chiosa la nota - hanno ricevuto solo diverse chiamate di cittadini preoccupati"-

LA PROFEZIA: A BREVE UN DEVASTANTE TERREMOTO

UNIVERSITA' DI PARMA, CHIUSE LE AULE. Attenzione: a causa della forte scossa di terremoto delle ore 12.30, è stata disposta l'evacuazione e la chiusura di tutte le strutture universitarie per tutta la giornata di oggi, venerdì 21 giugno. Lunedì 24 giugno le attività riprenderanno regolarmente, salvo diverse comunicazioni successive.

NUOVA SCOSSA DI 3.8. Una scossa di 3.6 è stata registrata alle 13.19 con epicentro nella provincia di Massa Carrara. 

Il ministro Josefa Idem aveva appena preso la parola in Sala Tricolore del Municipio di Reggio Emilia, a un convegno sulle pari opportunita, quando l'edificio è stato scosso da forti movimenti sismici ed è stato evacuato. La gente si è riversata nelle strade, ma non sono segnalati danni nel centro cittadino. 


Una doppia scossa sismica prolungata è stata avvertita in Emilia, anche ai piani bassi delle abitazioni. Sono arrivate nei minuti successivi molte telefonate allarmate ai centralini dei Vigili del Fuoco. In alcuni casi le persone sono uscite da uffici e abitazioni. 

Annuncio promozionale

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita distintamente poco fa a Parma. Erano le 12.33 quando la terra ha tremato. Noi in redazione l'abbiamo sentita, voi? La scossa è stata avvertita anche a Milano, a Pisa, a Vicenza, a Mantova. Molti lettori ci stanno segnalando che la scossa a Parma si è sentita abbastanza forte. Presto aggiornamenti

terremoto

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di hgg

    hgg statii tranchuili che ano scorsso e stato piu forte

    il 21 giugno del 2013
  • Avatar di Luca

    Luca paura!!!

    il 21 giugno del 2013