Tonnellate di rifiuti non autorizzati, sequestrata area industriale a Sorbolo: una denuncia

Blit dei carabinieri del Noe in provincia di Parma

Il Nucleo Operativo Ecologico dei carabinieri di Bologna ha effettuato alcuni controlli in provincia di Parma, finalizzati al contrasto dello smaltimento illecito di rifiuti. Nel corso del blitz, realizzato insieme ai carabinieri della compagnia di Parma, sono state trovate complessivamente alcune tonnellate di rifiuti non autorizzati. In particolare i militari hanno scoperto un'area per lo stoccaggio non autorizzato di rifiuti. L'estensione dell'area è di circa 7 mila metri quadrati: secondo l'accusa infatti la ditta avrebbe utilizzato un campo agricolo per stoccare ulteriori rifiuti. Dentro ai cassoni c'erano rifiuti misti, plastici, carta e altro. Il legale rappresentante dell'azienda è stato denunciato e l'area posto sotto sequestro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus: a Parma tamponi si fanno dalla propria auto

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento