Trasporto pubblico: nuovo esposto della Tep in Procura

L'azienda parmigiana ha presentato un altro esposto contro Busitalia/Autoguidovie

Nuovo esposto in Procura dell'azienda Tep contro l'aggiudicazione della gara per il trasporto pubblico a Busitalia/Autoguidovie. Dopo gli esposti presentati dall'azienda parmigiana nei mesi scorsi la Procura di Parma ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di turbativa d'asta, per ora senza persone iscritte nel registro degli indagati: nel giugno del 2017 infatti la Guardia di Finanza si era recata infatti negli uffici dell'Smtp per acquisire la documentazione inerente l'affidamento a Busitalia. Al centro delle indagini ci sarebbe il ruolo dei tre Commissari giudicanti e di Smtp. Per ora le informazioni che trapelano sono poche ma sembra che siano in corso accertamenti inerenti le modalità di assegnazione della gara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasporto pubblico: Parma come Pavia? 

Le carte che Tep ha presentato recentemente in Procura riguardano in particolare la situazione di Pavia: nella città lombarda infatti, dopo l'assegnazione del servizio di trasporto pubblico proprio a Autoguidovie, la Procura pavese ha aperto un'inchiesta iscrivendo alcune persone nel registro degli indagati per turbativa d'asta e turbata libertà di scelta del contraente. Dalle prime informazioni sembra che all'interno dei documenti presentati dall'azienda parmigiana ci siano indicazioni in merito alle analogie tra la situazione di Parma e quella di Pavia: anche nella città lombarda, tra l'altro, la società Tplo - un consorzio di aziende pavesi, aveva presentato diversi ricorsi dopo l'assegnazione ad Autoguodovie.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento