Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

Un 36enne parmigiano, sceso dalla mansarda al primo piano della sua abitazione in borgo San Vitale, per preparare il pranzo ha visto la donna e l'ha fatto uscire di casa

E' sceso dalla mansarda nella sala da pranzo, in borgo San Vitale a Parma, per prepararsi il pranzo e, all'interno della camera da letto della madre ha trovato una sconosciuta, una ladra di 26 anni, di origine serba. L'episodio, che ha visto come protagonista un 36enne parmigiano, che vive con la madre, si è verificato ieri, mercoledì 16 ottobre, verso le ore 14. L'uomo, poco dopo aver visto la donna, che è pregiudicata ed ha diversi precedenti per furto, l'ha presa ed ha cercato di farla uscire dalla sua abitazione. La donna si è messa ad urlare. Nel frattempo i vicini di casa, che avevano assistito alla scena e avevano sentito le urla della donna, hanno chiamato i carabinieri di Parma. Il 36enne è riuscito a trattenere la ladra che, nel frattempo, aveva urlata alla sua complice di scappare, fino all'arrivo dei militari. La donna è stata arrestata con l'accusa di tentata rapina in concorso ed è stata trasportata direttamente nel carcere di Modena. Le indagini sono in corso per identificare anche l'altra ragazza, la complice della 26enne, che è riuscita ad allontanarsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento