Si fingono una coppia di vicini e derubano un'anziana disabile

Due truffatori sono entrati all'interno di un'appartamento in via Allegri a Salsomaggiore Terme e se ne sono andati con 400 euro

Si sono finti una coppia di vicini di casa per derubare un'anziana disabile. Lo spiacevole episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, 17 novembre poco prima delle ore 15.30 all'interno di un'abitazione di via Allegri a Salsomaggiore Terme, nel quartiere Sant'Antonio. Lo stratagemma utilizzato dalla coppia di rapinatori è stato particolarmente meschino: si sono finti una coppia di coniugi del piano di sopra, che la donna non aveva mai visto perchè costretta in casa ed hanno approfittato di lei. Un uomo ha suonato il campanello della sua abitazione, proprio nel momento in cui la badante, che assiste la donna costantemente, si era allontanata per fare alcune commissioni. L'anziana ha aperto la porta, credendo che fosse la coppia di vicini: la moglie ha appena avuto un figlio. La proprietaria di casa ha chiesto ai due truffatori le condizioni di salute del bimbo: la donna ha risposto ed ha abbracciato l'anziana, mentre l'uomo entrava in casa e rovistava dappertutto. Il rapinatore è riuscito a trovare 400 euro, che erano appena stati ritirati da un parente: i due se ne sono andati tranquillamente. Al ritorno della badante la donna si è accorta di essere stata rapinata ed ha avvertito i carabinieri. Le indagini sono in corso per risalire ai responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Paura per una 48enne scomparsa, salvata grazie al cellulare: era in un canale in stato di assideramento

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

Torna su
ParmaToday è in caricamento