Ubriaco torna al bar con una spranga per affrontare i rivali: fermato dai carabinieri

E' successo in via Cavour a Fidenza: i militari sono riusciti a bloccare l'uomo prima che potesse fare danni

Grave episodio domenica sera all'interno di un locale multietnico di Fidenza, in via Cavour. La serata stava proseguendo tranquilla quando ad un certo punto uno degli avventori, un uomo straniero di mezza età, dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo avrebbe iniziato una discussione con altre persone, per futili motivi. Dopo essersi allontanato dal locale, già visibilmente ubriaco, è tornato con una spranga, che era andato a recuperare con l'obiettivo di farsi valere durante la lite. Sul posto, al suo ritorno, ha trovato i carabinieri che, nel frattempo, erano stati avvisati della situazione. L'uomo è stato bloccato e poi denunciato per possesso di arma impropria. La lite così è terminata ma rimane il problema della sicurezza in via Cavour. La consigliere di Forza Italia Francesca Gambarini ha sollevato il problema in Consiglio comunale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia a Compiano: 37enne investito ed ucciso da un'auto

  • Attualità

    Varco elettronico tra Borgo Tommasini e via Nazario Sauro attivo dal 25 febbraio

  • Cronaca

    "Io, pestato a sangue, il mio pomeriggio d'inferno sul campo"

  • Attualità

    Discriminazioni: al via lo sportello Lgbt al Centro Interculturale

I più letti della settimana

  • "Hanno sparato ed ucciso Moon e Shadow, i miei due lupi cecoslovacchi"

  • Choc in campo, calciatore del Sala Baganza preso a testate e pugni: naso e denti rotti

  • Casa Pound porta Pizzarotti ed il Comune in Tribunale, il sindaco: "Balbo, t'è pasè l'Atlantic ma miga la Pèrma"

  • Lupi cecoslovacchi uccisi a fucilate: denunciato un 67enne

  • "Io, pestato a sangue, il mio pomeriggio d'inferno sul campo"

  • Falsi 'Prosciutto di Parma Dop' e 'Coppa di Parma Igp': sequestri per 16 quintali

Torna su
ParmaToday è in caricamento