Università, Parma scende al 23esimo posto: ultima in Emilia-Romagna

Il nostro Ateneo perde una decina di posizioni rispetto agli anni scorsi, è il fanalino di coda in regione e tra gli ultimi posti nel Nord Italia. Presi in considerazione 10 parametri

E' il fanalino di coda in Emilia-Romagna e 23esima in Italia su 58 Università in totale. Secondo la ricerca pubblicata dal Sole 24 Ore, realizzata su dati Miur-ufficio statistica, Almalaurea, Stella e Istat, l'Università degli studi di Parma è stata declassata e ha perso una decina di posizioni rispetto agli scorsi anni. In Emilia è dietro a tutti, ma anche rispetto al resto del Nord paga la distanza.

Dietro a noi solo Brescia, Bergamo e Verona. I dieci indicatori presi in considerazione dalla ricerca sono: percentuale di immatricolati con voto di maturità superiore a 90, attrattività verso studenti da fuori regione o stranieri, dispersione, rendimento degli universitari e lauree nei tempi, affollamento, tasso di occupazione, fondi per la ricerca statali, fondi dai privati, numero di docenti che hanno partecipato a ricerche di interesse nazionale.

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

  • I 10 elementi che devono essere conservati fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Schianto tra due mezzi pesanti in A1: muore un camionista

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

Torna su
ParmaToday è in caricamento