Vede i carabinieri e lancia 100 grammi di cocaina nel torrante Ghiara: 20enne in manette

L'episodio è avvenuto vicino alla stazione ferroviaria di Salsomaggiore Terme, luogo indicato da alcuni cittadini come 'caldo' per lo spaccio di sostanze stupefacenti

La droga sequestrata al 20enne

Ha visto i carabinieri e ha lanciato una grossa busta che aveva in tasca nel torrente Ghiara: i militari hanno recuperato la busta, che conteneva ben cento grammi di droga, e lo hanno arrestato. Un giovane di 20 anni è stato ammanettato e portato nella caserma di Salsomaggiore Terme: l'episodio è avvenuto nel corso di alcuni controlli standard antidroga effettuati dai carabinieri delal cittadina in provicnia di Parma, nei pressi della stazione ferroviaria. Alcuni cittadini infatti avevano segnalato alle forze dell'ordine la possibile presenza di spacciatori in quell'area. I militari stavano transitando vicino alla stazione quando hanno visto un giovane cambiare senso di marcia: così hanno deciso di controllarlo. In un primo momento il ragazzo si è mostrato collaborativo ma poi ha lanciato l'involucro ed è scappato: un militare ha recuperato la droga, 105 grammi di cocaina, mentre l'altro lo ha arrestato. Il giovane, che di professione fa il muratore, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento