'Essere o non essere'. Nel salotto di Natur'Ale tra vegan, crudismo e stili di vita naturali

Alessandro Mercadanti, in arte Natur'Ale e Silvia Prandi hanno aperto un canale su Youtube 'Essere o non essere' che in pochi giorni sta ottenendo un successo inaspettato tra gli utenti e i visitatori del Web

Natur'Ale e Silvia Prandi

Alessandro Mercadanti, in arte Natur'Ale e Silvia Prandi, hanno aperto un canale su Youtube 'Essere o non essere' che in pochi giorni sta ottenendo un successo inaspettato tra gli utenti e i visitatori del Web. Oltre ad Alessandro, che cura la produzione e a Silvia di Milano al progetto collabora anche il videomaker Fabio Caccin di Treviso. L'idea? Parlare di antispecismo e stili di vita naturali con alcuni personaggi noti al pubblico e vip. La scelta dell'alimentazione vegan o crudista, il rispetto degli altri animali e della natura, sono al centro del loro percorso di vita e di attivismo.

Così hanno deciso di aprire uno spazio comunicativo per contribuire alla diffusione di questi stili di vita. Natur'Ale è un'attivista antispecista parmigiano ed è impegnato in numerosi progetti.  "L'idea è di fare una chiacchierata in casa mia, tra una masticata di mele e una risata, per portare l'esperienza del vaganesimo, del crudismo e del fruttarismo ma nel corso della varie puntate parleremo anche di igienismo e riflessologia e di ayurveda e terapie olistiche". La prima puntata ha visto come ospite Diana Rasador, ha già collezionato più di 1.200 visualizzazioni. Staremo a vedere le prossime. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento