Via Imbriani: le telecamere smentiscono la denuncia di CasaPound

Dalle riprese delle telecamere a circuito chiuso si vede il cinquantaduenne che si ferma a parlare con un gruppo di persone e poi, visibilmente alterato, mentre viene portato via da un uomo lo spintona e lo colpisce in mezzo alla strada. Lì le immagini si bloccano

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Assume contorni tutt'altro che chiari l'aggressione con tentata rapina denunciata ieri da CasaPound Parma da parte di quelli che erano stati definiti 4 spacciatori stranieri ai danni di un uomo di 52 anni originario di Parma. Le immagini delle telecamere poste in via Imbriani hanno ripreso parzialmente, ma in maniera abbastanza chiara, lo scenario della rissa che si è svolta il 26 aprile alle 20.50 circa. Nelle immagini, acquisite dai Carabinieri che indagano sull'accaduto, si vede l'uomo che cammina verso via Imbriani da borgo Parente e di sua spontanea volontà si ferma a parlare con un gruppo di cinque persone, verosimilmente nordafricane, che si trovano sul marciapiede. Sembra che i toni ai accendano e, mentre il parmigiano gesticola visibilmente alterato, uno dei presenti cerca di allontanare l'uomo dagli altri per sedare gli animi. Mentre viene allontanato il cinquantaduenne aggredisce e spintona chi lo stava portando via e in quel momento intervengono gli altri uomini presenti. Subito dopo le immagini si bloccano e quando la telecamera ritorna sulla scena, si vede l'uomo seduto da solo in mezzo alla strada. Diversi i passanti a piedi e in macchina che possono aver assistito alla rissa. L'uomo ha ricevuto una prognosi di 30 giorni per una frattura alla tibia, ma pare che ai carabinieri che lo hanno ascoltato in ospedale per formalizzare la denuncia, abbia spiegato di aver subito un tentativo di rapina, fatto smentito dalle immagini delle telecamere. I carabinieri in ogni caso indagano per identificare le persone che hanno preso parte alla rissa.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Nuova ordinanza: dal 26 giugno i posti a sedere su bus e treni possono essere occupati al 100%

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Ospedale Maggiore: nessun paziente Covid in terapia intensiva

Torna su
ParmaToday è in caricamento