Pusher 20enne spaccia hashish nel parco di via Paradigna: arrestato e condannato

Processato per direttissima è stato condannato ad un anno e otto mesi, con sospensione condizionale della pena: in casa aveva hashis, 2 mila euro e materiale per il confezionamento della droga

Sorpreso all'interno di un parco in via Paradigna mentre spacciava hashish. Un giovane parmigiano di vent'anni, incensurato, è stato arrestato dai poliziotti della  sezione Antidroga della Squadra Mobile di Parma. C.S.. residente in città è stato controllato all'interno dell'area verde e trovato in possesso di droga. I poliziotti hanno deciso così di perquisire anche la sua abitazione, all'interno della quale hanno trovato hashish, in aggiunta a quello trovato nelle sue tasche al momento del controllo. Il giovane, che aveva anche materiale per il confezionamento in casa, oltre a 2 mila euro in contanti, probabile frutto dell'attività di spaccio è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio. Processato per direttissima è stato condannato ad un anno e otto mesi di reclusione e a 2.800 euro di multa. Ha beneficiato della sospensione condizionale della pena. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scurano, bimba di 9 anni cade in bici: grave al Maggiore

  • Cronaca

    Scavano un tunnel per assaltare la Bper di via Cavour, 10 arresti: sgominata la banda che rapinò Banca Monte

  • Sport

    Parma, suggestione Balotelli

  • Cronaca

    "Quando saremo in pensione faranno un film su di noi": le intercettazioni dei banditi tra Gomorra e Vallanzasca

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale tra auto e moto a Fornovo: 19enne grave, 42enne gravissimo

  • Maltrattamenti ai bimbi: due maestre arrestate a Colorno

  • Muore a 5 anni per il diabete

  • Orrore nella scuola dell'infanzia di Colorno, bimbi maltrattati, umiliati e presi a schiaffi: arrestate due maestre

  • Parma, prende forma il mercato: piace Romulo

  • Scarafaggi vivi dove si prepara il cibo e pessime condizioni igieniche: chiusi due locali

Torna su
ParmaToday è in caricamento