Spettacolare inseguimento in via Traversetolo: si schianta per sfuggire ai Carabinieri

Una Fiat 500 non si è fermata al posto di blocco: "Scene da film, odore di pneumatici bruciati in piazzale Maestri". La sua corsa è terminata a Basilicanova

Non si è fermato ad un posto di blocco in via Traversetolo: ne è scaturito un inseguimento a folle velocità nel pomeriggio di oggi 13 giugno. Erano da poco passate le 15.30 quando un veicolo non si è fermato allo stop dei militari. Secondo alcuni testimoni, che hanno visto l'auto con a bordo un ragazzo scappare a folle velocità in piazzale Maestri, si sentiva l'odore degli pneumatici bruciati. I due mezzi avrebbe percorso il piazzale e poi le vie laterali: il fuggitivo avrebbe poi imboccato via Traversetolo a tutta velocità. Altre persone hanno visto l'auto, inseguita questa volta da più pattuglie dei Carabinieri, in via Budellungo e poi all'altezza della tangenziale. L'inseguimento è terminato a Basilicanova: il conducente dell'auto in fuga ha perso il controllo del veicolo, anche perchè nel frattempo erano sopraggiunte sul posto altre pattuglie dei Carabinieri che lo hanno circondato. Cercando di evitare il contatto ha perso il controllo del mezzo. Sul posto anche le ambulanze: secondo le prime informazioni il conducente avrebbe riportato solo ferite lievi. Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri per capire il motivo per il quale il conducente non si è fermato allo stop: forse aveva sostanze stupefacenti a bordo o nascondeva qualcos'altro. Secondo alcune testimonianze anche un'auto dei Carabinieri sarebbe rimasta danneggiata nello scontro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Polizia Locale: ecco la nuova tecnologia video installata sulle auto per un controllo a 360 gradi

Torna su
ParmaToday è in caricamento