Vigili del Fuoco di Parma tra i soccorritori di Genova

Ecco gli ultimi aggiornamenti

Continua l’opera di soccorso tecnico da parte dei vigili del fuoco dei comandi provinciali dell’Emilia Romagna nell’ambito della maxi emergenza a Genova, a seguito del drammatico crollo del viadotto autostradale Morandi. Il reparto volo di Bologna è presente nel capoluogo ligure con un elicottero- Drago 60- ed un equipaggio completo ( piloti, specialista di volo e aerosoccorritori) per svolgere attività di ricognizione sulle macerie, in appoggio alle squadre terrestri impegnate nella ricerca dei dispersi. Sul luogo del disastro anche i mezzi e gli uomini dei GOS- Gruppi Operativi Speciali- del comando dei vigili del fuoco di Piacenza che stanno operando per rimuovere parti delle macerie del ponte. Numerose le unità cinofile da Modena e Reggio Emilia che sono sul posto. Proseguono, infatti, incessantemente, le ricerche di chi ancora manca all’appello. Presenti, inoltre, squadre con unità fari provenienti dal comando di Parma e di Piacenza e un’autoscala da Reggio Emilia. In tutto il dispositivo conta 23 vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento