Va in Questura per l'obbligo di firma, nigeriano bloccato: verrà rimpatriato con un volo charter

E' successo nei giorni scorsi: il giovane, con alle spalle alcuni precedenti penali, è stato portato al Cpr di Torino

E' andato in Questura a Parma, come faceva ogni giorno, per rispettare l'obbligo di firma, la misura cautelare che gli era stata imposta dopo una recente condanna. Un giovane nigeriano, irregolare sul territorio italiano e con alle spalle alcuni precedenti penali, è stato bloccato dai poliziotti poco dopo aver firmato e trattenuto negli uffici fino all'espletazione di tutte le pratiche burocratiche, portate avanti dall'Ufficio Immigrazione. Il giovane è stato poi portato al Cpr di Torino, in attesa di essere rimpatriato forzatamente con un volo charter, diretto in Nigeria, che partirà nei prossimi giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento