Va in Questura per l'obbligo di firma, nigeriano bloccato: verrà rimpatriato con un volo charter

E' successo nei giorni scorsi: il giovane, con alle spalle alcuni precedenti penali, è stato portato al Cpr di Torino

E' andato in Questura a Parma, come faceva ogni giorno, per rispettare l'obbligo di firma, la misura cautelare che gli era stata imposta dopo una recente condanna. Un giovane nigeriano, irregolare sul territorio italiano e con alle spalle alcuni precedenti penali, è stato bloccato dai poliziotti poco dopo aver firmato e trattenuto negli uffici fino all'espletazione di tutte le pratiche burocratiche, portate avanti dall'Ufficio Immigrazione. Il giovane è stato poi portato al Cpr di Torino, in attesa di essere rimpatriato forzatamente con un volo charter, diretto in Nigeria, che partirà nei prossimi giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento