Tragedia sfiorata a Palmarola, yacht contro gli scogli: salvi due parmigiani

I due 55enni sono riusciti ad abbandonare la barca prima che si inabissasse e a raggiungere la terraferma con il tender

foto: Orca Commercial Diving

Sono riusciti ad abbandonare la barca prima che si inabissasse nel Mar Tirreno: una coppia di parmigiani è riuscita a salvarsi nella giornata di sabato. I due sono fortunatamente illesi. La disavventura è avvenuta a Palmarola, un'isola dell'arcipelago delle Isole Ponziane nel Mar Tirreno. Dopo aver trascorso alcuni giorni in mare i due 55enni si trovavano all'interno dell'imbarcazione, uno yacht da 15 metri, quando l'acqua ha iniziato ad entrare all'interno, dopo l'urto con uno scoglio. I due hanno utilizzato il tender di sallvataggio ed hanno avvertito la Capitaneria di Porto: all'arrivo delle Guardie costiere la barca era quasi completamente inabissata. Il mezzo è stato recuperato e trainato fino al porto borbonico ponzese da Ottavio Franceschinis della Orca Commercial Diving srl. Sull'incidente stanno indagando i militari della Guardia Costiera. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento