Alimentazione, Barilla Center avvia il progetto Yes! per gli universitari

L'idea vincitrice, che sarà valutata nella giornata conclusiva del Forum del Bcfn, riceverà un premio di mille euro e l'autore avrà la possibilità di partecipare, nel 2013, a un progetto di studio del centro

Favorire lo sviluppo delle giovani idee e promuovere contributi concreti e soluzioni su tematiche oggi urgenti per gli individui e la società intera. Questo l'obiettivo di Yes!, il progetto del Barilla Center for Food & Nutrition (Bcfn) dedicato a giovani studenti e ricercatori universitari. I dieci migliori elaborati su come affrontare le sfide alimentari sulla terra saranno presentati al forum annuale del Bcfn il 28 e 29 novembre a Milano.

L'idea vincitrice, che sarà valutata nella giornata conclusiva del Forum, riceverà un premio di mille euro e l'autore avrà la possibilità di partecipare, nel 2013, a un progetto di studio del Barilla Center. Altri venti progetti selezionati dalla giuria di esperti, indicati dal Bcfn e dal suo Advisory Board, concorreranno insieme ai primi dieci per il premio Best on the web. Tra i criteri di selezione l'effettivo impatto sociale dell'idea, l'originalità, l'innovatività e la concreta fattibilità. Un peso importante è dato anche all'approccio multidisciplinare della soluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento