Nasce il Premio Mangiacinema "Made in Salso"

A riceverlo sarà il maestro gelatiere Corrado Sanelli

Nasce il Premio Mangiacinema "Made in Salso", che ogni anno verrà consegnato a un artista del gusto della città termale durante Mangiacinema - Festa del cibo d’autore e del cinema goloso. A riceverlo per primo sarà il maestro gelatiere Corrado Sanelli, che, insieme al figlio Costantino, gestisce in piazza del Popolo un vero e proprio "tempio per i golosi", nel quale trovare specialità uniche, gelati vegani, granite (vere) siciliane. Passione, precisione, artigianato che si trasforma in arte: sono le "basi" sulle quali si fonda un lavoro quotidiano che, negli anni, è stato riconosciuto dalle principali riviste di settore e dalle guide nazionali. 

Mangiacinema si terrà a Salsomaggiore Terme dal 26 settembre al 3 ottobre. "Tutti gli anni - spiega il direttore artistico Gianluigi Negri - assegneremo il Premio 'Made in Salso' a un artista del gusto della città termale. E' giusto partire da Corrado Sanelli, per la sua storia, la sua professionalità, per la qualità indiscutibile delle sue irresistibili e rinfrescanti creazioni".

LA CONSEGNA GIOVEDÌ 27 SETTEMBRE DURANTE LA CENA DI GALA 
Sanelli riceverà il Premio Mangiacinema - Made in Salso giovedì 27 settembre durante la cena di gala "Aspettando i fratelli Avati" (attesi a Salsomaggiore sabato 29 settembre per festeggiare i loro 50 anni di carriera), che si svolgerà alle Terme Baistrocchi nella splendida Sala Giardino. Sarà lui a firmare i dolci "La via degli angeli" e "Magnificat", proponendo uno speciale gelato preparato con Olio Coppini Arte Olearia e una sorpresa più "tradizionale" preparata con l'azoto liquido. Sanelli è proprio un pioniere dell'azoto liquido, e nelle precedenti quattro edizioni di Mangiacinema (così come nella rassegna Mangia come scrivi) è stato protagonista di altrettanti applauditissimi show cooking. Il menu della cena di gala del 27 settembre sarà firmato, oltre che dal gelatiere, dall'attore e chef Vito (Stefano Bicocchi) e dagli chef del Ristorante Il Garibaldi di Cantù Marco Negri e Alda Zambernardi.

I PREMI MANGIACINEMA - CREATORI DI SOGNI 
Oltre al riconoscimento che verrà consegnato a Sanelli, i Premi ufficiali di quest'anno, creazioni firmate dall'artista Giuseppe Previtali, saranno sette. Già annunciati i Premi Mangiacinema - Creatori di Sogni a Lorenzo Baraldi e Gianna Gissi, scenografo e costumista de "Il postino", i quali, insieme a Maria Grazia Cucinotta, saranno protagonisti della giornata conclusiva del Festival mercoledì 3 ottobre. "Gli altri cinque premi - anticipa Negri - verranno annunciati prima della presentazione del programma completo, prevista a metà settembre".
Il Premio Mangiacinema - Creatore di Sogni nel 2016 è stato assegnato a Enrico Vanzina e a Elio Pandoli e, lo scorso anno, a Maurizio Nichetti e a Milena Vukotic, oltre che allo chef stellato Massimo Spigaroli e - per la sua carriera musicale, televisiva e cinematografica - a Wilma De Angelis. 

 
I PARTNER DI MANGIACINEMA 2018
Il main partner della quinta edizione di Mangiacinema, durante la quale si celebrerà l'Evento speciale "I 50 anni di cinema dei fratelli Avati", è Gas Sales Energia. Special partner, la Pasticceria Lady Anna di Sorbolo. Tra i media partner, Radio 24 (con il programma "La rosa purpurea" di Franco Dassisti sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), Film Tv, Gazzetta di Parma, InformaCibo, Italia a Tavola, Stadiotardini.it. e Tv Salso. Il Festival si svolge con il sostegno di Provincia di Parma, Comune di Salsomaggiore Terme, Istituto Alberghiero "Magnaghi", Consorzio Terme Berzieri, Terme Baistrocchi, Ascom, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Rotary Salsomaggiore.
La grafica di Mangiacinema è firmata dall'illustratore Victor Cavazzoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento