Chiesi: chiuso il 2018 con un fatturato di 1.768 milioni di euro

Con un investimento totale di oltre 50 milioni di euro, è in fase di costruzione, a Parma, il nuovo headquarter del gruppo

Nel primo semestre dell'anno il fatturato del gruppo Chiesi è cresciuto dell'11,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, per un totale di 956,8 milioni di euro. "Questi risultati -si legge in una nota- confermano una crescita significativa nel 2019, un anno caratterizzato dal raggiungimento di un importante obiettivo strategico: l'ottenimento della Certificazione B Corp per Chiesi, il primo gruppo farmaceutico globale ad aver ricevuto questo importante riconoscimento. Chiesi ha chiuso il 2018 con un fatturato di 1.768 milioni di euro, con un incremento del 7,8% rispetto all'anno precedente (+4,8% a tassi di cambio costanti). L'Ebitda è stato di 512,7 milioni di euro. La solidità della multinazionale si riflette anche negli investimenti in Ricerca e Sviluppo che, nel 2018, hanno raggiunto 381,8 milioni di euro, pari al 21,6% delle vendite totali, posizionando il gruppo al tredicesimo posto per investimenti in R&S tra le aziende farmaceutiche in Europa.

Il gruppo ha attualmente 47 progetti attivi in R&S e 54 studi clinici in corso. Il numero totale di dipendenti ha superato le 5.600 persone: persone al centro, passione, spirito imprenditoriale, dialogo multiculturale e sostenibilità sono i valori su cui l'azienda continuerà a fondare il suo sviluppo nei prossimi anni.

Con un investimento totale di oltre 50 milioni di euro, è in fase di costruzione, a Parma, il nuovo headquarter del gruppo. L'edificio si estende su una superficie di 46.300 metri quadrati e ospiterà circa 540 persone. Il progetto è stato sviluppato secondo tre pilastri: una nuova visione del luogo di lavoro, con spazi condivisi e che si adattano alle attività svolte, con l'obiettivo di favorire e ottimizzare il lavoro di team; una valorizzazione degli spazi collettivi per promuovere la socialità e il benessere delle persone; e infine una particolare attenzione è stata rivolta agli aspetti di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica. Il nuovo edificio dovrebbe essere completato nel 2020. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto a Varano dè Melegari, esce di strada con l'auto: muore 33enne

  • Venditti: "Ci hanno tolto la luce, abbiamo interrotto il concerto: imbarazzante"

  • Artigiano 35enne di Busseto stroncato da un malore in vacanza

  • "Quel medico ha cercato di infilarmi le mani sotto gli slip: ho rischiato di ferirmi con l'ago"

  • Sorbolo, pauroso frontale tra due auto in via Mantova: tre feriti gravi

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

Torna su
ParmaToday è in caricamento