Fastweed: a Parma, cannabis Light a domicilio

A Parma, come in altre piú grandi città italiane, è nato un servizio innovativo che vuole essere più efficiente dei classici growshop e portare la cannabis legale direttamente a casa dell'acquirente

Il 2018 rappresenta per la cultura della canapa l'anno di una vera e propria rinascita. Nel mondo Stati importanti come il Canada hanno intrapreso la strada della legalizzazione della marijuana mentre il Lussemburgo, probabilmente, diventerà il primo paese europeo a fare da apripista per questo nuovo fenomeno globale.

Anche l'Italia, sebbene in maniera molto più contenuta, ha reso possibile la coltivazione e commercializzazione della cosiddetta cannabis light con la legge n. 242 del 2 dicembre 2016. A Parma, come in altre piú grandi città italiane, è nato un servizio innovativo che vuole essere più efficiente dei classici growshop e portare la cannabis legale direttamente a casa dell'acquirente.

L'attività si chiama FastWeed e si propone al pubblico Parmense con prodotti di alta qualità e con livelli di principi attivi certificati e garantiti come richiesto dalle nuove normative vigenti.

Si tratta di un sito di ecommerce www.fastweed.store dal quale è possibile effettuare ordini tra tipologie di infiorescenze differenti per aromi e livelli di CBD e la consegna arriverà a casa o all'indirizzo indicato entro 60 minuti dalla conferma dell'acquisto.
Le spedizioni di FastWeed sono anonime per garantire la privacy dei clienti che spesso si sentono imbarazzati ad avvicinarsi a questo nuovo prodotto.
Quindi niente driver con pettorine di riconoscimento in giro per la città o pacchi brandizzati, perché la tutela e soddisfazione del consumatore, come ci racconta Il titolare, sono al primo posto nella filosofia aziendale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Viaggiatrice minaccia ed insulta le addette alla biglietteria in stazione: denunciata 25enne

  • Cronaca

    Choc a Compiano, 65enne rapinato e picchiato nella sua villa dal vicino di casa: 25enne in manette

  • Politica

    Migranti in strada dopo la chiusura del Cara, Pizzarotti: "Pagina nera del Governo"

  • Cronaca

    Terremoto: scossa alle 21.30

I più letti della settimana

  • "Sniffo cocaina per essere più produttiva al lavoro: spendo mille euro al mese"

  • WhatsApp, la 'maledizione' di Momo arriva anche a Parma: allarme per gli smartphone dei ragazzini

  • Maltempo: in arrivo abbondanti nevicate su Parma

  • Patenti false e matrimoni combinati, stroncata banda italo-dominicana: in azione anche a Parma

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Sciopero nazionale dei trasporti del 21 gennaio: possibili disagi anche a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento