Fiere, Parma conquista il budget più alto con oltre 2,5 milioni di euro

la Regione ha presentato al Governo e all'Ice 22 progetti per l'internazionalizzazione e la diffusione del brand "Emilia-Romagna". Nella città ducale, tra Cibus e Salone del Camper, arriveranno più fondi anche rispetto a Bologna

La Regione e le società fieristiche dell'Emilia-Romagna hanno presentato al Ministero per lo Sviluppo economico del Governo e all'Ice, l'Istituto nazionale per il Commercio Estero, i progetti di internazionalizzazione destinati a favorire la diffusione in Europa e nel mondo del "brand Emilia-Romagna", delle imprese, ed a sostenere la competitività dell'intero sistema.

Il "Programma di progetti per l'Internazionalizzazione del sistema fieristico regionale dell'Emilia-Romagna" è suddiviso in 22 progetti e comprende tutte le eccellenze dell'Emilia-Romagna e le relative filiere dell'agroalimentare, della moda, persona e tempo libero, della meccanica allargata (meccanica strumentale, automotive, tecnologie ambientali) dell'abitare e costruire nonché dell'arte e cultura.

"Il numero e la qualità dei progetti - ha sottolineato l'assessore alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli - sono il segnale di un sistema fieristico regionale vivace e in fermento, che si è presentato a Roma compatto ed insieme alle istituzioni per chiedere sostegno. L'export sta trascinando la ripresa, ed è il principale elemento di ottimismo per la nostra economia, anche se il positivo +11% non deve farci dimenticare che non abbiamo ancora recuperato i livelli di export pre-crisi. La competitività a livello internazionale è fondamentale: i progetti presentati dalle Fiere possono contribuire ad assicurare visibilità e marketing, rafforzando la nostra presenza nel mondo".

I progetti, presentati dai singoli enti fiera e per i quali la Regione Emilia-Romagna è partner pubblico, richiedono un finanziamento di complessivi 6,9 milioni di euro: la Regione cofinanzierà i progetti che passeranno la selezione della commissione giudicatrice.

Il budget e i progetti suddivisi per realtà fieristiche vedono: 8 progetti per BolognaFiere (2.442.605 euro); 6 progetti per Rimini Fiera (982.700 euro); 4 progetti per Fiere di Parma (2.647.000 euro); 1 progetto Cesena Fiere ( 244.470 euro); 1 progetto per Fiere di Reggio Emilia (284.200 euro); 1 progetto Fiera di Forlì (165.933 euro); 1 progetto Modena Fiere (182.413 euro).

I PROGETTI PRESENTATI PER CIASCUNA MANIFESTAZIONE FIERISTICA

Filiera agro-alimentare e tecnologie correlate
Sapore 2012 (Rimini Fiera); La filiera del gelato e del dolciario artigianale di qualità come eccellenza del Made in Italy nel mondo (Rimini Fiera); Sana 2011 (BolognaFiere); Cibus 2012 (Fiere di Parma); Promozione internazionale per il settore meccano-alimentare, Cibus Tec 2011 (Fiere di Parma); Vinitaly Cibus educational (Veronafiere con Fiere di Parma come partner); Filiera suinicola, dall'allevamento al prodotto finito, una storia di cura, selezione e innovazione nel rispetto della tradizione (Siper - Fiere di Reggio Emilia con Fiere di Parma come partner); BMM Itaturk per le relazioni imprenditoriali italo-turche nel settore ortofrutticolo e avicunicolo ( Cesena Fiere con Fiera di Forlì come partner); BMM project per l'innovazione tecnologica nei sistemi di lavorazione, conservazione e distribuzione di carni avicole, suinicole e bovine destinate all'alimentazione umana (Fiera di Forlì);

Moda, persona e tempo libero
Polo wellness (Rimini Fiera); Cosmoprof worldwide beauty tour (BolognaFiere); Lineapelle around the world fashion & business (Lineapelle SpA con BolognaFiere come partner);

Meccanica allargata
Polo industria del legno sui mercati internazionali (Rimini Fiera); Internazionalizzazione Motorsport Expotech (Modenafiere, Gruppo BolognaFiere); Promozione internazionale per i settori automotive e ricreazionale, Salone del Camper 2011 (Fiere di Parma); Il Polo ambientale a confronto con le economie emergenti (Rimini Fiera); Ambiente multi utilities: Remtech 2011 e H2O 2012 (BolognaFiere con Ferrara Fiere e Congressi Srl come partner); Innotech 2011 by Simac-Tanning tech (BolognaFiere);

Abitare e costruire
Sia Guest - Polo per i luoghi dell'ospitalità (Rimini Fiera); Saie 2011 (BolognaFiere);

Arte e cultura
Artefiera 2012 (BolognaFiere); Fiera del libro per ragazzi 2012 - Bologna licensing trade fair 2012 (BolognaFiere).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento