Vadim Sabluk: l'ambasciatore ucraino alla Camera di Commercio

Un'iniziativa per far conoscere agli imprenditori parmigiani le potenzialità economiche del mercato ucraino. Un export vantaggioso che spazia dall'alimentare alle infrastrutture. L'appuntamento è per il 21 febbraio

L'Ambasciatore d'Ucraina in Italia, Vadim Sabluk, sarà a Parma lunedì prossimo per un incontro che la Camera di Commercio dedica all'economia del Paese: un'iniziativa per far conoscere agli imprenditori parmensi le potenzialità di quel mercato, nel solco dell'impegno profuso dall'Ente per “internazionalizzare” le aziende nostrane.

L'appuntamento del 21 febbraio è alle ore 9,30 nella Sala Farnese della sede camerale: oltre al titolare della rappresentanza diplomatica, parteciperanno il presidente della Camera di Commercio italiana per l' Ucraina, Maurizio Carnevale, e il Responsabile Supporto Internazionalizzazione d'impresa dello stesso ente, Piero Borgazzi. Introdurrà i lavori Andrea Zanlari, Presidente della Cciaa di Parma.

L'incontro è rivolto alle associazioni di categoria e ad aziende d'ogni tipo interessate a delocalizzare la propria attività: in special modo è comunque indirizzata a imprese dei settori alimentare e meccanica alimentare, moda, arredamento di interni, materiali e attrezzature per l'edilizia, energia, infrastrutture.

L'ex-repubblica sovietica sul mar Nero ha una superficie quasi doppia dell'Italia, una popolazione di circa 47 milioni d'abitanti ed ambisce a entrare nell'Unione Europea: fra le città importanti, oltre alla capitale Kiev, anche Odessa e Leopoli.

Dopo aver presentato il territorio e la sua economia, i relatori saranno a disposizione dei partecipanti per rispondere alle loro domande.

La partecipazione è gratuita: iscrizioni via e-mail entro mercoledì 16 all'indirizzo giovanni.fornaciari@pr.camcom.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento